Riso freddo ai tre cereali con calamari, gamberi, acciughe, zucchina, rucola e datterini…

Il caldo non può impedirmi di cucinare, il caldo non può decidere cosa devo mangiare…da domani bollito misto, stracotti e polenta concia…naturalmente sto scherzando!!! Oggi vi propongo un piatto molto fresco da gustare davanti al ventilatore con costume da bagno e birra ghiacciata…Buona afosa e calda giornata a tutti…

Ingredienti
400 g di riso gallo ai tre cereali
200 g di calamari freschi
20 code di gambero
4 acciughe sott’olio
50 g di rucola
12 pomodori datterini
Limone
Olio evo
sale

Preparazione
Lessate il riso ai tre cereali in abbondate aqua salata.

Fate bollire le code di gambero per massimo 3 minuti in acqua bollente poco salata. Quando saranno cotti metteteli sotto l’acqua fredda corrente, sgusciateli e lasciateli raffreddare.

Pulite i calamari eliminando la sacca con le uova ed il becco. Tagliateli a strisce sottili e fate bollire nella stessa padella contenete l’acqua dei gamberi per 10 minuti. Scolateli e raffreddateli sotto l’acqua fredda corrente.

In una bacinella mettete il riso freddo, le acciughe sminuzzate, le zucchine e i datterini tagliati a cubettini, la rucola tagliata grossolanamente, i calamari e le code di gambero.

Condite con olio evo, un pizzico di sale e una grattugiata di lime. Mescolate delicatamente e servite.

Buon Appetito

IMG_1479

IMG_1469

IMG_1471

Annunci

Riso freddo ai tre cereali con tanta semplicità…

Ecco finalmente iniziata l’estate, con temperature HOT e tantissimo AFA (sul lago è così) per questo voglio proporvi una settimana a base di risi freddi, nello specifico a base di riso freddo ai tre cereali…partiamo con una ricetta davvero molto semplice, forse la più semplice da quando ho iniziato a scrivere questo blog…Piccadilly, basilico, glassa balsamica e Grana Padano…Buona giornata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso Gallo ai tre cereali
12 pomodori piccadilly
100 g di scaglie di Grana Padano
16 foglie di basilico
Aceto balsamico in glassa
Olio evo
Sale

Preparazione
Lessate il riso ai tre cereali in abbondante acqua salata.

Tagliate a cubettini i pomodori piccadilly, metteteli in un colino e risciacquateli con l’acqua fredda corrente per pulirli dai semini. Metteteli in una bacinella, aggiungete il basilico tritato fine, uno spicchio d’aglio sbucciato, poca glassa d’aceto balsamico, un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Amalgamate delicatamente il tutto e mettete in frigo per almeno 1 ora a riposare.

Scolate il riso ai tre cereali, raffreddatelo sotto l’acqua fredda corrente e aggiungetelo alla bacinella con i pomodori marinati. Aggiungete anche le scaglie di Grana Padano, mescolate bene, togliete l’aglio e servite.

Buon appetito

IMG_0842

IMG_0835

IMG_0836

IMG_0837

IMG_0838

Riso freddo ai tre cereali con straccetti di salmone scottato al basilico, rucola, datterini e ricotta salata…

Buona domenica a tutti…mi scuso se non ho scritto prima, ma con l’imminente arrivo del caldo, mi è toccato il tanto odiato cambio degli armadi…diciamo che più che altro ho diretto i lavori, a discapito di quella santa ragazza della mia morosa… Vi lascio con la ricetta del giorno, fresca, light, veloce e sopratutto estiva…buona serata.

Ingredienti
400 di riso ai 3 cereali (riso integrale, avena, grano)
300 g di filetto di salmone
50 g di ricotta salata
24 pomodori datterini
100 g di rucola
8 foglie di Basilico
Olio evo
Sale

Preparazione
Fate bollire il riso ai tre cereali in abbondante acqua salata. Quando è cotto scolatelo e raffreddatelo sotto l’acqua fredda corrente.

Prendete il filetto di salmone, togliete la pelle ed eventuali lische e fatelo a straccietti. Mettetelo a marinare circa 1 ora con un filo d’olio evo e il basilico tagliato a striscioline.

Fate scaldare una padella e saltateci il salmone con tutta la sua marinata per massimo 1 minuto.

Prendete una bacinella abbastanza grande, mettete la rucola, i datterini divisi in due, il riso ai tre cereali e il salmone scottato. Condite con olio, sale e mescolate delicatamente.

Mettete in un piatto l’insalata di riso e cospargete con una generosa grattata di ricotta salata.

Buon Appetito

IMG_9548

Risotto ai tre cereali con baccalà profumato al timo limonato, cappuccio bianco, datterini e formaggio fresco di capra…

Non saprei se definirla un piatto invernale, primaverile o estivo, so solo che se ami il baccalà come lo amo io , questa è la ricetta giusta per te. L’idea di utilizzare il riso ai tre cereali mi è venuto guardando un contest culinario organizzato l’anno scorso da una nota casa produttrice di riso e mi è sembrata un’idea originale da provare assolutamente…baccalà, cavolo cappuccio bianco, formaggio fresco e timo limonato…buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso ai tre cereali (riso, farro e orzo)
150 g di filetto di baccalà dissalato
100 g di formaggio fresco di capra
50 g di cavolo cappuccio bianco
1 rametto di timo limonato fresco
Olio evo
Aglio
Sale
Pepe

Preparazione
Preparate un leggero brodo vegetale utilizzando gli scarti del cavolo cappuccio bianco, due spicchi d’aglio, del sale grosso e acqua fredda. Fate bollire per 10 minuti a fiamma bassa.

Mettete a marinare in una bacinella per almeno 4 ore il filetto di baccalà dissalato con un filo d’olio evo e un rametto di timo limonato spezzettato.

Prendete una padella dai bordi alti, aggiungete un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio e i pomodorini tagliati a metà. Lasciate cuocere pochi minuti e con l’aiuto di una schiumarola toglieteli dalla padella lasciando all’interno formatosi.

Togliete 10 minuti prima il baccalà dal frigo e aggiungetelo nella padella di cottura dei pomodori con tutta la sua marinatura, eliminando il timo limonato e lasciate cuocere per 2 minuti. Sempre con l’auto della schiumarola togliete il baccalà lasciando all’interno tutto il sugo.

Prendete il riso ai tre cereali e fatelo tostare 2 minuti nella padella contenete il sugo dei pomodori e quello del baccalà. Non sarà necessario aggiungere grassi perchè già presenti dalle cotture precedenti.

Aggiungete poco alla volta il brodo vegetale, fino ad arrivare a cottura del riso, circa 15/16 minuti. A metà cottura ricordatevi di aggiungere il baccalà precedentemente scottato e il cavolo cappuccio bianco tagliato a strisce e privato della parte dura, che userete per il brodo.

Spegnete la fiamma, aggiungete un filo d’olio a filo e il formaggio fresco di capra. Mantecate energicamente per due minuti e coprite con un coperchio per altri due minuti.

Servite decorando con del baccalà marinato, due datterini, qualche fogliolina di timo limonato e un filo d’olio evo.

Buon Appetito

img_9037 copia

IMG_9021

IMG_9022

IMG_9023

IMG_9026

IMG_9030