Risotto con tartufo nero estivo e battuta di scampi mantecato con burratina ed olio extravergine al tartufo bianco d’alba…

Buona domenica a tutti, oggi partiamo alla grande con una delle mie specialità, i risotti. Questa ricetta non è tra le più economiche, ma neanche tra le più costose. Sentendo la parola tartufi, molte persone, arricciano il naso, non sapendo che esistono diversi tipi di tartufi e non tutti sono costosissimi. Se comunque ritenete il prezzo troppo alto, potete sempre optare su degli ottimi oli e burri tartufati in commercio, come ho fatto io in questa ricetta. Quindi mano ai fornelli e prepariamo questo fantastico risotto.

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso carnaroli
8 scampi grandi freschi
100 g di burratina pugliese
50 g di tartufo nero estivo
50 ml di olio evo al tartufo bianco d’Alba
1/2 bicchiere di vino bianco
Aglio
Sale

Preparazione
Pulite gli scampi eliminando testa e guscio. Batteteli a coltello finemente, metteteli in una bacinella con un due cucchiaini d’olio evo al tartufo bianco d’Alba e fateli marinare in frigo per 10 minuti.

Preparate un leggero brodo di crostacei mettendo in una pentola colma d’acqua gli scarti degli scampi, l’aglio, poco sale grosso e un filo d’olio evo. Fate cuocere 30 minuti circa a fiamma bassissima.

Tagliate la metà dei tartufi neri estivi a rondelle e fateli soffriggere in 4 cucchiai d’olio evo con uno spicchio d’aglio. Quando saranno croccanti toglieteli dalla padella insieme all’aglio e sfumate l’intingolo rimasto in padella con il vino bianco stando attenti agli schizzi.

Quando il vino sarà sfumato quasi del tutto, fateci tostare il riso per 2 minuti. Quando sarà ben tostato sfumate con il brodo di crostacei e terminate la cottura continuando a versarne poco alla volta e mescolando bene.

Verso la fine della cottura aggiungete i tartufi precedentemente soffritti e mescolate bene.

Quando il riso sarà cotto, aggiungete la burratina spezzettata grossolanamente e mantecate per due minuti energicamente, aggiungendo a filo il restante olio evo al tartufo bianco d’Alba. Coprite il riso con un coperchio e lasciate riposare per altri due minuti.

Mettetete il risotto su di un piatto, sopra la battuta di scampi e infine una grattugiata di tartufo nero estivo.

…Buon Appetito…

IMG_0721

IMG_0697

IMG_0698

IMG_0700

IMG_0703

IMG_0705

IMG_0708

IMG_0710

IMG_0714

IMG_0716

Annunci