Alette di pollo dolciastre e croccanti…

Oggi vi preparo delle super, croccanti e dolciastre alette di pollo… Una preparazione semplice e molto…ripeto…molto gustosa… Adorate le alette?? Questa è la ricetta giusta per voi…provatela mi raccomando…

Ingredienti per 4 persone
800 g di alette di pollo
600 g di patate
1/2 bicchiere di vino
2 cucchiai di miele d’acacia
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano
1 cucchiaio di pangrattato
2 rametti di rosmarino
4 foglie di salvia
1/2 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Preparate la marinata mettendo in una bacinella il miele, il vino bianco, un pizzico di sale ed un trito di rosmarino, salvia e aglio. Mescolate bene e mettete da parte.

Pulite le alette e dividetele a metà. Mettetele a marinare nella marinata al miele e vino e lasciate riposare in frigo per almeno 1 ora.

Tagliate le patate a rondelle e fatele saltare in una padella con una noce di burro ed un filo d’olio per 5 minuti. Salate, pepate, spegnete la fiamma e disponetele su di una teglia senza sovrapporle.

Prendete le alette e impannatele leggermente in un mix di pangrattato e Parmigiano Reggiano. Mettete la griglia del forno sopra la teglia con le patate e disponeteci sopra le alette.

Mettete sopra tutto un filo d’olio evo, poco sale grosso e pepe.

Infornate in forno già caldo per 40 minuti a 180°, girando le alette a metà cottura. Quando saranno dorate e leggermente bruciacchiate potrete toglierle e servirle.

…Buon Appetito…

   
  

  
  

  

  

  

 

  

Annunci

Hamburger di filetto di maiale, lardo toscano, crema di rosmarino, salvia e parmigiano…

Ebbene sì, siamo a 300 ricette in poco più di un anno…che soddisfazione…per questo oggi voglio regalarvi una ricetta davvero speciale e sopratutto molto semplice…se siete stanchi dei soliti e noiosissimi hamburger, dovete provate a cambiare tipo di carne. Basta prendere un filettino magro di maiale, del lardo grassosissimo e una crema speciale di spezie…Buona serata a tutti e sopratutto buona estate…

Ingredienti per 10 hamburger
1 kg di filetto di maiale
200 g di lardo toscano non speziato
8 foglioline si salvia
3 rametti di rosmarino
50 g di parmigiano reggiano
1/2 bicchiere di olio evo
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete il filetto di maiale, il lardo toscano e macinateli insieme a maglia grossa nel tritacarne.

Mettete nel bicchiere del mixer il rosmarino, la salvia, l’aglio, il parmigiano reggiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe. Frullate con il frullatore ad immersione aggiungendo l’olio evo a filo fino ad ottenere una salsa bella liquida.

Versate la salsa condimento sul macinato di maiale, mescolate bene amalgamando il tutto con le mani e lasciate riposare 2 ore in frigo.

Prendete il macinato speziato e andate a formare gli hamburger, utilizzando il loro apposito stampo oppure utilizzando le mani.

Ora non vi resta che cuocere questi strepitosi hamburger, in padella, su piastra o meglio ancora su BBQ.

…Buona Appetito…

IMG_4780

IMG_4770

IMG_4771

IMG_4774

IMG_4775

IMG_4779

Cotoletta di filetto di maiale speziato…

La cotoletta, un piatto che non potrà mai mancare nella mia cucina, può essere fatta con diversi tipi di carne, tra cui maiale, pollo, manzo, vitello, tacchino etc…, oggi voglio proporvela in una versione molto saporita e diversa dal solito, basta utilizzare un buon filetto di maiale, delle spezie freschissime, dell’ottima impanatura e seguire passo a passo la mia semplicissima ricetta, vi assicuro che ne rimarrete sorpresi. Buona serata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
500 g di filetto di maiale
200 g di pangrattato
150 di semola rimacinata
30 g di parmigiano reggiano
2 uova
3 rametti di prezzemolo
1 rametto di timo
1 ramettoRosmarino
4 foglie di salvia
4 foglie di basilico
100 g di burro chiarificato
Sale
Pepe

Preparazione
Tritate il timo, il prezzemolo, il rosmarino, la salvia ed il basilico in un mini mixer. Unite alla semola rimacinata e mischiate bene.

Pulite il filetto di maiale e ricavatene 8 medaglioni. Batteteli con il batticarne fino a formare delle fette sottili.

Impannate la carne passandola prima nella semola rimacinata con le spezie, poi nell’uovo sbattuto leggermente salato e pepato ed infine nel pangrattato mischiato al parmigiano reggiano.

Fate sciogliere il burro chiarificato in una capiente padella e cuocete le cotolette fino a doratura. Scolatele e assorbite l’unto in eccesso con un tovagliolo da cucina.

…Buon Appetito…

N.B. Le spezie vanno messe insieme alla semola rimacinata e non al pangrattato, altrimenti si rischia di bruciarle.

IMG_0934

IMG_0924-0

IMG_0928-0

IMG_0930-0

Petto di pollo semolato di spezie al lime e salsa Worcester con mozzarelline e piccadilly…

Marino come mai non hai scritto quasi niente questa settimana? Eri forse a corto d’idee? Naturalmente no, ho solamente avuto tantissimo lavoro da fare e non ho trovato ne il tempo per cucinare, ne il tempo per scrivere. Quindi ricomincio dal week end, l’ultimo week end prima della partenza per Ibiza…vi lascio con una ricetta semplice e sfiziosa a base di pollo, spezie e lime…Buona giornata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
800 g di petto di pollo a fette
50 g di semola rimacinata
2 lime succosi
300 g di mozzarelline vaccine
12 pomodori piccadilly
2 cucchiaini si salsa Worcester
2 rametti di timo
2 rametti di rosmarino
6 foglie di salvia
8 foglie di basilico
1/2 spicchio d’aglio
Sale

Preparazione
Prendete il timo, il rosmarino, l’aglio e tritateli finemente. Mettete la semola rimacinata e un pizzico di sale in una bacinella. Aggiungete le spezie tritate e mescolate bene.

Prendete il pollo e passatelo nella panatura. Mettete in una padella 6 cucchiai abbondanti d’olio evo e quando sarò caldo aggiungete il pollo impanato. Lasciate cuocere circa 3 minuti per lato fino a quando la panatura non risulta croccante. Salate a piacere.

Spremete i lime una bacinella, aggiungete la salsa Worcester e mescolate bene. Sfumate il pollo con la salsa, lasciate cuocere 1 minuto e girate la carne per altri 30 secondi.

Prendete una bacinella, aggiungete i pomodori piccadilly tagliati in 4 pezzi, le mozzarelline intere, il basilico tagliato a striscioline, un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Mescolate bene.

Mettete i pomodori e le mozzarelline sulla base del piatto e adagiateci sopra il pollo infarinato alle spezie e lime.

Buon Appetito

IMG_9606

IMG_9596

IMG_9597

IMG_9599

IMG_9600

IMG_9601

Involtini di vitello con prosciutto crudo, emmental, salvia e salsa di birra e panna…

In cucina avanza sempre qualcosa, quindi le soluzioni rimangono sempre e solo due, o si fanno le polpette o ci si sforza a creare qualcosa di buono. Io personalmente adoro le polpette, ma come sapete, adoro anche preparare piatti nuovi e gustosi, quindi ho pensato ad una ricetta molto semplice e facile realizzare. Basta avere carne, prosciutto, formaggio e birra…così indispensabili in un frigo da “Marino & Cucino”.

Ingredienti per 4 persone
400 g di fettine di vitello
100 g di prosciutto crudo tagliato a fette
50 g di emmental
100 ml di panna liquida
q.b. di farina tipo 00
1 bicchiere di birra chiara
Burro
Olio evo
1 spicchio d’aglio
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete le fettine di vitello e appiattitele con il batticarne.

Metteteci sopra una fetta di prosciutto crudo, un pezzettino di emmental, una foglia di salvia e arrotolate chiudendo in fine con uno stuzzicadenti.

Prendete una padella, aggiungete una noce di burro, poco olio e fateci dorare uno spicchio d’aglio. Prendete gli involtini, passateli velocemente nella farina e metteteli a cuocere in padella. Fate dorare 2 minuti per lato a fiamma vivace.

Sfumate con la birra e dopo 1 minuto aggiungete la panna liquida. Lasciate rapprendere il tutto e servite.

…Buon Appetito…

IMG_7238

IMG_7233

IMG_7234

Bocconcini di maiale e luganiga in crema di latte con purea di patate…

Questa ricetta mi fa impazzire, tutte le volte che la faccio ne mangerai a tonnellate… Tra poco andrò a mangiare in un autentico ristorante cinese…speriamo sia tutto buono…

Ingredienti
300 g di filetto di maiale
300 g di luganica
100 ml di latte
20 g di farina circa
1 rametto di rosmarino
2 foglie di salvia
30 g di burro
Olio
Sale
Pepe

Preparazione
Tagliate a piccoli cubetti il filetto di maiale e la salsiccia. Metteteli in una bacinella con un filo d’olio, un pizzico di sale e la farina. Mescolate bene facendo amalgamare il tutto.

In una padella mettiamo un filo d’olio, aggiungiamo il burro, il rosmarino, la salvia e lasciamo insaporire. Aggiungiamo la carne e facciamola dorare bene da ambo i lati. Saliamo, pepiamo, sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere a fiamma bassa per 25 minuti circa con il coperchio ( se vi sembra che attacchi aggiungete poca acqua).

Quando la carne sarà tenera aggiungete il latte e lasciate ritirare il sughetto per circa 2-3 minuti. Servite con della buona purea di patate.

Buon Appetito

IMG_5087.JPG

Patate burrose, quasi al forno e poco light…

Le patate, a chi non piacciono? Chi non le hai ma assaggiate? Un cibo che si può trovare ovunque e non puoi farne a meno. Fritte, lesse, al cartoccio, grigliate, al forno, schiacciate, bollite etc…sono la perfetta alchimia tra il buono e il peccato tra il male e la redenzione. Oggi le voglio preparare con tanto burro e saltate in padella con un mio trucco finale per renderle meno unte e molto croccanti. Il post iniziale era: “la patata a chi non piace? Chi non l’ha mai assaggiata?”…ho preferito modificarlo…

Ingredienti per 4 persone
1 kg di patate
80 g di burro
100 g di pancetta dolce
1 rametto di rosmarino
4 foglie di salvia
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale

Preparazione
Pulite e sbucciate le patate, fatele a cubetti di circa 2 cm cercando di mantenere la stessa dimensione per farle cuocere più uniformemente. Mettetele in una bacinella e subito sotto l’acqua fredda corrente per almeno 5 minuti mischiando di tanto in tanto per fargli perdere tutto l’amido, quando l’acqua sarà trasparente saranno pronte (questo passaggio è molto importante per far si che la patata resti croccante). Scolate bene le patate e mettetele in una bacinella capiente.

Mettete nel bicchiere del mixer il rosmarino, la salvia, l’aglio, un pizzico di sale e pepe. Frullate con il frullatore ad immersione aggiungendo l’olio evo a filo fino ad ottenere una salsa bella liquida. Versate il composto sulle patate e amalgamate bene il tutto utilizzando le mani.

Fate sciogliere in una padella abbastanza capiente il burro e fateci soffriggere la pancetta. Aggiungiamo le patate e lasciamole cuocere 40 minuti cercando di girarle il meno possibile.

Quando si sarà formata una crosticina dorata le patate saranno quasi pronte. Spegnetele e trasferitele in una pirofila da forno utilizzando un ragno per far sì che quasi tutto l’unto rimanga in padella. Infornate a 180° per 10 minuti in forno già caldo e vedrete che le patate si asciugheranno e perderanno parecchio unto.

…Buon appetito…

IMG_4686.JPG