Involtini di pollo speziato e porchettato ripieno di scamorza e rucola con salsa alla senape…

Ieri sera ho fatto da baglio al mio cuginetto Marchino, direi di essere stato un super baglio in quanto gli ho preparato una deliziosa cena, seguita da film, patatine e cornetto gelato…insomma avrà fatto gli incubi tutta la notte. Stasera cena con gnocco fritto e salumi in un altro locale molto particolare, sempre a Brescia, sempre all’interno di una chiesetta sconsacrata…

Ingredienti per 4 persone
600 g di petto di pollo fette
150 g pancetta affumicata
100 g scamorza affumicata
50 g rucola
50 ml di panna liquida
1/2 bicchiere di vino bianco
q.b. di farina di semola rimacinata
2 cucchiai di senape
q.b. di salsa Worcestershire
Timo
Majorana
rosmarino
Salvia
Senape
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Battete con un batticarne le fette di pollo. Metteteci in mezzo una fetta di scamorza affumicata, la rucola, chiudete ad involtino e arrotolateci intorno le fette di pancetta per sigillare i bordi.

In una bacinella mettete la semola rimacinata, un trito di timo, majorana, rosmarino, salvia, sale grosso e passateci gli involtini ricoprendoli bene con la panatura.

Prendete una padella, aggiungete un filo d’olio e fateci rosolare gli involtini 3 minuti per lato. Sfumate con il vino bianco e una spruzzata di salsa Worcestershire, lasciate evaporare e coprite con un coperchio. Lasciate cuocere 10 minuti a fiamma bassa girando di tanto in tanto.

Nel frattempo prendete la panna liquida e stemperateci dentro due cucchiai di senape.

Quando la carne sarà tenera aggiungete la panna con la senape e lasciate ritirare il tutto. Servite caldo con della rucola messa sopra a decorare.

N.b. La panna non è indispensabile, potete evitare di metterla se la dieta ve lo richiede.

…Buon appetito…

IMG_7946

IMG_7939

IMG_7941

IMG_7942

Annunci

Penne ai gamberoni, riduzione di senape e vino bianco in pesto acidulo…

Evviva, evviva è arrivata la mia prima ricetta del 2015, meglio tardi che mai… Finalmente ho trovato il tempo per cucinare e quindi di conseguenza di scrivere. Avviso tutti che in famiglia si è aggiunta un nuovo membro, si chiama kitchenAid Artisan planetaria 4,7 l, un amore di elettrodomestico, stasera quindi dovrò metterlo alla prova con vari impasti. Intanto gustatevi questa ricetta molto particolare degna di aprire un nuovo anno insieme…i gamberoni non moriranno mai…

Ingredienti per 4 persone
400 g di penne
8 gamberoni
4 cucchiaini di salsa di senape
1/2 bicchiere di vino
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale

Per il pesto acidulo
100 g di rucola
20 g di capperi
1/2 limone
6 cucchiai di olio evo

Preparazione
Lessate le penne in abbondante acqua salata.

Mettete nel bicchiere del mixer la rucola, i capperi, il succo del limone e l’olio. Frullate incorporando l’aria fino ad ottenere una salsa cremosa (se necessario aggiungere più olio). Ecco fatto il pesto acidulo.

Fate scaldare in un padellino il vino bianco e quando avrà raggiunto l’ebollizione stemperateci all’interno la senape, spegnete e mettete da parte.

Pulite i gamberoni eliminando la testa e il carapace. Sminuzzateli a coltello e fateli saltare con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio in padella a fiamma alta. Aggiustate di sale, pepe e aggiungete la riduzione di vino e senape. Lasciate insaporire.

Scolate le penne al dente e mantenendo poca acqua di cottura incorporatele al sugo. Fate saltare per 1 minuto, aggiungete il pesto acidulo e servite.

…Buon appetito…

2015/01/img_65622.jpg

Gnocchi di patate e rucola per niente amari…

Finalmente sono riuscito a ritagliarmi uno spazio di tempo per pubblicare la mia ricetta sperimentale dei gnocchi di patate e rucola per niente amari… Buona domenica a tutti…

Ingredienti per 6 persone
1 kg di patate
350 g di farina tipo OO
200 g di rucola
1 uovo grande
sale
Zucchero

Preparazione
Pulite le patate e senza sbucciarle mettetele in una padella piena di acqua fredda. Fatele bollire per 30/40 minuti in base alla dimensione della patate (dovranno avere tutte la stessa dimensione). Quando saranno cotte togliete la buccia senza farle raffreddare e con lo schiacciapatate schiacciatele in una bacinella.

Fate bollire in una pentola abbondante acqua con un cucchiaino di zucchero e fateci bollire la rucola per 5 minuti. Scolatela, fatela raffreddare, strizzatela bene e tritatela fine con il mixer a immersione aggiungendo un filo d’olio.

In una bacinella capiente mettete la farina setacciata, le patate schiacciate ancora tiepide, l’uovo, la rucola e un pizzico di sale. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e impastate trasferendo l’impasto su di una spianatoia fino ad ottenere un composto solido e morbido.

Sulla spianatoia mettete un po’ di farina e formate dei filoni con l’impasto di 2 cm di spessore, iniziate a tagliare ogni 2 cm formando gli gnocchi. Riponeteli su di un vassoio infarinato per non farli attaccare.

Gli gnocchi dovrete lessarli in abbondante acqua salata fino a che non vengono a galla.

Buon Appetito

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/4de/68183543/files/2014/12/img_61091.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/4de/68183543/files/2014/12/img_61151.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/4de/68183543/files/2014/12/img_61162.jpg

Fusilloni con salmone affumicato, ricotta e rucola…

Eccomi sveglio di prima mattina in partenza per Gozzano, non chiedetemi dov’è perché lascio al mio amico Tom detto Tom la navigazione…andiamo a trovare i nostri amici conosciuti in vacanza che ci porteranno a mangiare sul lago Maggiore. Quindi vi lascio con una ricetta del mio repertorio perduto e vi auguro una buona domenica.

Ingredienti
400 g di fusilloni
100 g di salmone affumicato
100 g di rucola
50 g di ricotta vaccina
Burro
Olio evo

Preparazione
Lessate i fusilloni in abbondante acqua salata. Tagliate il salmone affumicato a listarelle e fatelo scottare in una padella con un filo d’olio e una noce di burro. Aggiungete la ricotta e lasciate sciogliere con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Scolate i fusilloni al dente e aggiungeteli al sugo insieme alla rucola tritata grossolanamente. Fate saltare 1 minuto e servite.
…Buon appetito…

IMG_4761.JPG

Riso rosso selvatico con salmone affumicato, rucola, bufala profumato di menta, basilico e lime…

Buongiorno a tutti…sono in partenza per l’Egitto, destinazione Marsa Matrouh, le valigie naturalmente non sono ancora pronte, d’altra parte ho avuto un weekend molto impegnato. Quindi purtroppo oggi niente cucina, super dieta in previsione delle scorpacciate prossime a venire. Sabato sera ho avuto una cena, un’altra cena dei lunghi festeggiamenti “50 anni” di mia mamma e ho cucinato tutto il pomeriggio. Prima di partire vi lascio qualche ricetta molto semplice e veloce di quella sera…e poi spero di trovare una connessone wifi economica per pubblicare qualche foto “egyptian style”.

Ingredienti per 4 persone
250 g di riso rosso selvatico
200 g di salmone affumicato
50 g di rucola
50 g di mozzarella di bufala
Menta
Basilico
1 lime
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Fate bollire il riso rosso selvatico in abbondante acqua salata. Tagliate a pezzetti il salmone affumicato, la mozzarella di bufala ben scolata e tritate la rucola grossolanamente con qualche foglia di basilico e menta. Scolate il riso, lasciatelo raffreddare disteso su una teglia e quando sarà tiepido mettetelo in una bacinella. Aggiungete il salmone affumicato, la mozzarella di bufala, il trito di rucola, basilico e menta, un filo d’olio, un pizzico si sale se necessario, poco pepe e mescolate bene facendo amalgamare tutti gli ingredienti. Riponete in frigo per almeno 3 ore. Togliete dal frigo mezzora prima di consumarlo e conditelo con una quantità generosa di olio. Con l’aiuto di un coppapasta create il vostro piatto con una grattugiata finale di scorza di lime.

…Buon appetito…

IMG_4248