Risotto con salmone affumicato dell’Alaska e germogli di soia mantecato al cuore di robiola…

Chi l’avrebbe mai detto che i germogli di soia si sposassero così bene con la robiola ed il salmone affumicato. Croccanti, saporiti e contrastanti rispetto al resto del piatto…fantastica scoperta…Per me la parola weekend significa, cucina, relax e tanto tanto cibo. Tra poco partono i preparativi per la cena a base di zucca, sogliola, rombo, patate, fagioli, olive taggiasche e carciofi…insomma un menù tutto da scoprire. Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso carnaroli
100 g di salmone affumicato Alaska
100 g di robiola dolce
50 g di germogli di soia
1/2 bicchiere di vino bianco
1 scalogno
10 g di burro
Olio evo

per il brodo vegetale

Preparazione
Procedete alla preparazione del brodo vegetale. Quando sarà pronto diluitelo con la stessa quantità di acqua perché in questa preparazione dovrà essere più leggero.

In una padella dal bordo alto fate soffriggere lo scalogno tritato fine con poco olio d’oliva ed il burro. Aggiungete il salmone affumicato tagliato a piccoli cubetti e lasciate cuocere per 1 minuto.

Aggiungete il riso e fatelo tostare per 2/3 minuti. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e procedete alla cottura aggiungendo il brodo poco alla volta.

A metà cottura aggiungete i germogli di soia e mescolate bene il tutto.

Quando il grado di cottura del riso sarà di vostro gradimento, spegnete la fiamma e aggiungete un filo d’olio e la robiola precedentemente privata della buccia e fatta a tocchetti. Mescolate energicamente mantecando il risotto per 2 minuti.

Coprite con un coperchio e lasciate riposare altri 2 minuti.

Servite aggiungendo dei germogli di soia crudi e un filo d’olio evo.

Buon Appetito

IMG_8637

IMG_8621

IMG_8629

IMG_8632

IMG_8634

Annunci

Fagottino di kamut ripiena di spada affumicato e robiola gratinata con besciamella al curry e crema d’asparagi…

Finalmente è arrivata una ricetta nuova, senza gamberi o pomodoro…piano piano raggiungo tutte le fasi culinarie…lo so che a volte mi soffermo tanto su alcuni ingredienti, ma come sapete io seguo il mio gusto, non la moda. Spada affumicato, robiola e besciamella al curry…lascio a voi i “commenti” o come spesso accade nessuno “commenta”, ma quando poi mi ferma per strada si complimenta mettendomi in imbarazzo (però mi davvero piacere)…

Ingredienti per 8 fagottini
150 g di farina di kamut
300 ml di latte
1 uovo
sale

Ingredienti per il ripieno
200 g di robiola
200 g di spada affumicato
30 g parmigiano
20 g di burro

Ingredienti per la salsa d’asparagi
10 asparagi verdi
100 ml di panna liquida
Olio evo

Ingredienti per la besciamella
Curry extra a piacere

Preparazione
Fate cuocere 10 minuti gli asparagi tagliati in più pezzi in acqua bollente poco salata ricordandovi di togliete la parte del gambo più dura. Scolateli e frullateli con un frullatore ad immersione insieme a poco olio evo a filo e in ultimo aggiungete la panna. Cuocete cinque minuti il composto a fiamma bassa in un pentolino.

Preparate la besciamella, aggiungete solamente del curry a piacere in polvere.

Iniziate con la preparazione dei fagottini (crespelle), mettete in una bacinella il latte, un pizzico di sale e la farina setacciata. Con un frustino mescolate bene evitando di formare i grumi. Aggiungete un uovo che avrete sbattuto precedentemente e continuate a mescolare. Mettete una padella piatta tipo “crepes” sul fuoco e quando sarà calda aggiungente un mestolo di composto e fatelo aderire su tutta la padella, dopo 30 secondi girate la crespella e cuocete per altri 30 secondi. Mettete da parte senza sovrapporle.

Prendete una padella, aggiungete una noce di burro e poco olio evo. Tagliate lo spada a cubetti, fatelo saltare in padella per pochi minuti e aggiungete la robiola a fiamma bassa finché non si sarà sciolta.

Prendete le crespelle, metteteci il ripieno con l’aiuto di un cucchiaio e chiudetele a fagottino. Prendete una pirofila da forno, metteteci uno strato di besciamella, adagiateci sopra il fagottino, coprite con la besciamella, una spolverata di grana e una noce di burro ogni pezzo. Infornate a 180°/200° per 15/20 minuti, fino a che non si sarà formata una crosticina in superficie.

Servite mettendo la crema d’asparagi come base sul piatto e adagiateci sopra la crespella gratinata al curry.

…Buon appetito…

IMG_4951.JPG

IMG_4931.JPG

IMG_4929.JPG