I miei hamburger di manzo e suino…

Buongiorno a tutti, ieri sera è stata la serata dei miei super hamburger, preparati con una ricetta tutta nuova e molta saporita. Se adorate questo genere di cibo, vi consiglio di provarla. Per creare il vostro super hamburger, vi consiglio di sbizzarrirvi con i condimenti più strani, cipolle caramellate, peperoni alla piastra, formaggi, guanciale croccante, verdure, salse etc…senza esagerare naturalmente!!! Buona domenica a tutti…

Ingredienti per 10 super hamburger
1 kg di pesce di manzo
500 g di filetto di maiale
500 g di coppa di maiale
80 g di Parmigiano reggiano
Sale grosso
Sale fino
Pepe
Olio evo

Preparazione
Prendete il pesce di manzo, il filetto e la coppa di maiale. Incideteli su tutti i lati e andate a massaggiare delicatamente con l’olio evo e il sale grosso. Avvolgeteli nella pellicola trasparente e fateli marinare in frigo per 48/72 ore.

Togliete dal frigo e tagliateli a tocchetti. Metteteli in una bacinella capiente e mescolate bene per mischiare le carni.

Prendete il tritacarne, se non lo avete, vi consiglio di procurarvelo perché sempre utile, mettete all’interno del suo buco la carne e tritate. Io personalmente faccio un primo trito a grana larga e poi prendo metà della carne tritata e la trito nuovamente con la grana fine, così da avere due consistenze, anche se quasi impercettibili.

Mettete il trito in una bacinella e condite con il Parmigiano Reggiano, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene e formate delle palline da 200 g l’una.

Prendete la macchinetta per formare gli hamburger, inserite la pallina e schiacciate energicamente per compattare e dare forma alla carne. Mettete gli hamburger sopra della carta da forno e fate riposare almeno 2 ore in frigo.

Prendete i vostri super hamburger e cuoceteli alla piastra o meglio ancora sul barbecue.

…Buon Appetito…

ac1029e1-c8ee-4800-9353-c052109989cb

a524f303-c18d-4b6a-8b3e-33a2e70632dc

b3a176e2-bfd4-4c48-a572-06854535cad6

f7eec801-654e-4fe0-99d6-ea00808d241e

44efb546-62e1-4428-a408-e13fa2ed2783

 

Annunci

Alette di pollo dolciastre e croccanti…

Oggi vi preparo delle super, croccanti e dolciastre alette di pollo… Una preparazione semplice e molto…ripeto…molto gustosa… Adorate le alette?? Questa è la ricetta giusta per voi…provatela mi raccomando…

Ingredienti per 4 persone
800 g di alette di pollo
600 g di patate
1/2 bicchiere di vino
2 cucchiai di miele d’acacia
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano
1 cucchiaio di pangrattato
2 rametti di rosmarino
4 foglie di salvia
1/2 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Preparate la marinata mettendo in una bacinella il miele, il vino bianco, un pizzico di sale ed un trito di rosmarino, salvia e aglio. Mescolate bene e mettete da parte.

Pulite le alette e dividetele a metà. Mettetele a marinare nella marinata al miele e vino e lasciate riposare in frigo per almeno 1 ora.

Tagliate le patate a rondelle e fatele saltare in una padella con una noce di burro ed un filo d’olio per 5 minuti. Salate, pepate, spegnete la fiamma e disponetele su di una teglia senza sovrapporle.

Prendete le alette e impannatele leggermente in un mix di pangrattato e Parmigiano Reggiano. Mettete la griglia del forno sopra la teglia con le patate e disponeteci sopra le alette.

Mettete sopra tutto un filo d’olio evo, poco sale grosso e pepe.

Infornate in forno già caldo per 40 minuti a 180°, girando le alette a metà cottura. Quando saranno dorate e leggermente bruciacchiate potrete toglierle e servirle.

…Buon Appetito…

   
  

  
  

  

  

  

 

  

Patata, non la solita al forno…

Oggi vi propongo una ricetta che oserei definire strepitosa, scopiazzata di qua e di là, ma che mantiene pur sempre il mio solito stile culinario. Seguite passo a passo la ricetta e ne rimarrete stupiti… Buona serata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
1 kg di patate (4 grandi)
50 g pecorino sardo
50 g parmigiano reggiano
1 rametto di rosmarino
4 foglie grosse di salvia
1 rametto di tmo
1/2 spicchio d’aglio
20 g di Burro
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lavate bene le patate sotto l’acqua fredda corrente e infilatele una alla volta su uno stuzzicadenti a circa un 1 cm dalla base. Con un coltello incidete le patate e create delle fette sottili che non si taglieranno del tutto grazie allo stuzzicadenti che fa da base.

Preparate il ripieno mettendo in una bacinella il pecorino sardo grattugiato, il parmigiano reggiano, un pizzico di sale e pepe ed il trito aromatico di rosmarino, salvia, timo e aglio.

Mescolate bene e andate a farcire le patate inserendo il ripieno con delicatezza all’interno delle fette.

Mettete su una placca da forno, aggiungete sopra le patate il ripieno avanzato, una noce di burro e irrorate con l’olivo evo.

Preriscaldate il forno a 180° e infornate per 50/50 minuti. Lasciate raffreddare 5 minuti e servite.

…Buon Appetito…

  
    
    
 

Cotoletta di filetto di maiale speziato…

La cotoletta, un piatto che non potrà mai mancare nella mia cucina, può essere fatta con diversi tipi di carne, tra cui maiale, pollo, manzo, vitello, tacchino etc…, oggi voglio proporvela in una versione molto saporita e diversa dal solito, basta utilizzare un buon filetto di maiale, delle spezie freschissime, dell’ottima impanatura e seguire passo a passo la mia semplicissima ricetta, vi assicuro che ne rimarrete sorpresi. Buona serata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
500 g di filetto di maiale
200 g di pangrattato
150 di semola rimacinata
30 g di parmigiano reggiano
2 uova
3 rametti di prezzemolo
1 rametto di timo
1 ramettoRosmarino
4 foglie di salvia
4 foglie di basilico
100 g di burro chiarificato
Sale
Pepe

Preparazione
Tritate il timo, il prezzemolo, il rosmarino, la salvia ed il basilico in un mini mixer. Unite alla semola rimacinata e mischiate bene.

Pulite il filetto di maiale e ricavatene 8 medaglioni. Batteteli con il batticarne fino a formare delle fette sottili.

Impannate la carne passandola prima nella semola rimacinata con le spezie, poi nell’uovo sbattuto leggermente salato e pepato ed infine nel pangrattato mischiato al parmigiano reggiano.

Fate sciogliere il burro chiarificato in una capiente padella e cuocete le cotolette fino a doratura. Scolatele e assorbite l’unto in eccesso con un tovagliolo da cucina.

…Buon Appetito…

N.B. Le spezie vanno messe insieme alla semola rimacinata e non al pangrattato, altrimenti si rischia di bruciarle.

IMG_0934

IMG_0924-0

IMG_0928-0

IMG_0930-0

Orecchiette con pancetta, patate, asparagi mantecate al parmigiano…

Eccoci di nuovo al fine settimana e per non deludere nessuno, da domani, ho in mente delle ricettine al quanto ricercate e sfiziose…filetto di pesce persico, la sua bottarga e… La ricetta del giorno invece è molto semplice, saporita e veloce da realizzare, quindi mano ai fornelli e buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di orecchiette
100 g di pancetta affumicata
200 g di asparagi novelli
1 patata media
30 g di parmigiano reggiano
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate le orecchiette in abbondante acqua salata.

Pulite gli asparagi, eliminate la parte dura, tagliateli a rondelle e bolliteli per 5 minuti in acqua poco salata.

Tagliate la pancetta a cubetti, fatela saltare in padella con un filo d’olio e aggiungete quasi subito le patate tagliate a cubetti piccoli facendo saltare il tutto per 3 minuti.

Aggiungete gli asparagi che avrete precedentemente scolato, mantenendo due cucchiai della loro acqua di cottura e fateli saltare 2 minuti.

Scolate le orecchiette al dente e fatele saltare 1 minuto con il sugo. Spegnete la fiamma e mantecata con il parmigiano reggiano mescolando energicamente.

Servite caldo con un filo d’olio evo a piacere.

…Buon Appetito…

IMG_0685

IMG_0680

IMG_0681

Pesto di basilico in immersione…

Ed ecco che arriva la mia speciale ricetta del pesto al basilico (più che speciale direi classica), senz’aglio e semplice da fare se come me utilizzerete il mixer ad immersione…buona domenica a tutti…

Ingredienti per 4 persone
50 g di foglie di basilico fresco
50 g di parmigiano reggiano
30 g di pecorino romano
100 ml d’olio evo
10 g di pinoli
Sale grosso

Preparazione
Pulite le foglie di basilico sotto l’acqua fredda corrente e asciugatele bene.

Mettetele nel bicchiere del mixer con il parmigiano reggiano, il pecorino romano e qualche grano di sale grosso. Frullate con il frullatore ad immersione versando l’olio evo a filo fino ad ottenere un salsa pesto cremosa.

…Buon Appetito…
 

  

    

Pollo fritto pesto e polpetta…

Pollo fritto pesto? Ieri sera ero molto ispirato e guardando il mio angolo delle spezie fresche ho visto del fantastico basilico ligure, così ho provato a creare un impanatura speciale per il pollo che ricordi il sapore del pesto. Risultato? Una ricetta dannatamente buona. Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
600 g di petto di pollo
150 g di pangrattato
50 g di semola rimacinata
16 foglie di basilico grandi
20 g di pecorino romano
20 g di parmigiano reggiano
3 uova
Sale
Olio evo
Olio per friggere

Preparazione
Mettete nel bicchiere del mixer le foglie di basilico, il pangrattato, il pecorino, il parmigiano e un filo d’olio. Mescolate bene e frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto sabbioso.

Mettete il pangrattato aromatizzato, la semola rimacinata e le uova sbattute con un pizzico di sale in tre piatti differenti.

Pulite il petto di pollo e tagliatelo a bocconcini dello spessore di 3 cm circa. Passate il pollo prima nella semola, poi nell’uovo e infine nel pangrattato, formando così una perfetta impanatura.

Con l’impanatura avanzata sentitevi liberi di fare delle polpettine aggiungendo se necessario poco latte per ammorbidire.

Friggete tutto in olio caldo a 180° fino a doratura.

Salate per bene e se volete accompagnate il pollo con le vostre salse preferite.

Buon Appetito