Alette di pollo dolciastre e croccanti…

Oggi vi preparo delle super, croccanti e dolciastre alette di pollo… Una preparazione semplice e molto…ripeto…molto gustosa… Adorate le alette?? Questa è la ricetta giusta per voi…provatela mi raccomando…

Ingredienti per 4 persone
800 g di alette di pollo
600 g di patate
1/2 bicchiere di vino
2 cucchiai di miele d’acacia
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano
1 cucchiaio di pangrattato
2 rametti di rosmarino
4 foglie di salvia
1/2 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Preparate la marinata mettendo in una bacinella il miele, il vino bianco, un pizzico di sale ed un trito di rosmarino, salvia e aglio. Mescolate bene e mettete da parte.

Pulite le alette e dividetele a metà. Mettetele a marinare nella marinata al miele e vino e lasciate riposare in frigo per almeno 1 ora.

Tagliate le patate a rondelle e fatele saltare in una padella con una noce di burro ed un filo d’olio per 5 minuti. Salate, pepate, spegnete la fiamma e disponetele su di una teglia senza sovrapporle.

Prendete le alette e impannatele leggermente in un mix di pangrattato e Parmigiano Reggiano. Mettete la griglia del forno sopra la teglia con le patate e disponeteci sopra le alette.

Mettete sopra tutto un filo d’olio evo, poco sale grosso e pepe.

Infornate in forno già caldo per 40 minuti a 180°, girando le alette a metà cottura. Quando saranno dorate e leggermente bruciacchiate potrete toglierle e servirle.

…Buon Appetito…

   
  

  
  

  

  

  

 

  

Annunci

Linguine con tonno sottolio, pangrattato, prezzemolo e colatura d’alici di Cetara…

Una versione ancora più saporita degli spaghetti con la colatura d’alici di Cetara. Basta aggiungere del tonno e del pangrattato. Semplice non trovate??? Buona giornata a tutti…

Ingredienti
400 g di linguine
80 g di tonno sottolio
4 cucchiai di colatura d’alici di Cetara
4 cucchiai olio evo
1/2 spicchio aglio
1/2 peperoncino fresco
q.b di pangrattato
q.b. di prezzemolo

Preparazione
Lessate le linguine in abbondante acqua non salata.

Tritate l’aglio insieme al peperoncino e mettetelo in una bacinella con l’olio, la colatura d’alici e il tonno sottolio sgocciolato.

Fate tostare il pangrattato pochi minuti in padella e quando inizierà a scurirsi spegnete e mettete da parte.

Scolate le linguine al dente e mettetele nella bacinella. Aggiungete il prezzemolo a piacere, meglio tanto, e amalgamate bene il tutto.

Servite immediatamente spolverando il piatto con il pangrattato.

…Buon Appetito…

IMG_8232

IMG_8223

IMG_8220

IMG_8225

Calamari ripieni di bufala, guanciale, parmigiano e soffritto…

Scusatemi se non ho più scritto ma ho avuto un’altra settimana infernale…finalmente ho trovato il tempo per pubblicarvi questa squisita ricetta…stasera cenetta romantica in un locale nuovo e molto intrigante…domani la recensione…buona serata a tutti…

Ingredienti per 4 persone 
16 calamari freschi medio piccoli 
250 g di mozzarella di bufala 
100 g di guanciale di maiale 
100 g di  pangrattato
120 g di parmigiano reggiano 
50 g di pane in cassetta
q.b di latte fresco 
50 g di carote 
50 g di sedano 
50 g di cipolla 
1/2 arancia 
1/2 bicchiere di vino bianco
Olio evo 
Rametto di rosmarino 
Sale 
Pepe 

Preparazione

Pulite i calamari cercando di non rompere le sacche per poterli farcire successivamente. 


Fate rosolare il guanciale in una padella senza l’aggiunta di olio. Tritate fini la carota, il sedano e la cipolla. Fateli soffriggere nella padella insieme al guanciale. Aggiungete un rametto di rosmarino e lasciate cuocere 5 minuti a fiamma bassa. Spegnete e fate raffreddare.

Mettete nel contenitore del mixer la mozzarella di bufala, il pangrattato, 100 g di parmigiano reggiano e il pane in cassetta precedentemente ammollato nel latte e poi strizzato. Frullate per pochi secondi e aggiungete il soffritto con il guanciale. Continuate a frullare fino ad ottenere un ripieno abbastanza fine ma che lasci intravvedere i pezzi del soffritto.

Prendete un sac à poche, riempitelo con il ripieno e usatelo per farcire i calamari richiudendo la sacca con uno stuzzicadenti. Poneteli in una pirofila bucherellandoli con uno stuzzicadenti in modo tale da non fare uscire il ripieno. Irrorate d’olio evo, salate, pepate, sfumate con il vino bianco e cospargete con il restante parmigiano. 

Infornate in forno ventilato già caldo a 200 gradi per 25/30 minuti.

Servite tiepidi, non bollenti.

…Buon Appetito…




Pizza con una specie di purè speciale…

Come farcire in modo diverso una pizza? Semplice, realizzando questa ricetta. Bastano delle patate, del prezzemolo, un po’ di pangrattato, del parmigiano e anche un po’ di stracciatella di mucca e la pizza è servita…buonanotte a tutti…

Ingredienti per 4 pizze
300 g di patate (peso da bollite)
40 g di parmigiano reggiano
40 g di pangrattato
40 g di prezzemolo
200 g di stracciatella di mucca
40 g di olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Pulite e sbucciate le patate. Fatele bollire in acqua poco salata fino a quando non saranno tenere.

Con uno schiacciapatate schiacciatele in una bacinella. Aggiungete il parmigiano, il pangrattato, il prezzemolo tritato e l’olio evo. Amalgamate bene il tutto aggiustando di sale e pepe.

Preparate la pizza seguendo la mia ricetta e cuocete la base della pizza come nella ricetta.

Farcite le pizza che avrete precotto mettendo il ripieno speciale e infornate nuovamente.

Togliete dal forno e aggiungete la stracciatella di mucca, un filo d’olio e del pepe.

Buon Appetito

IMG_7322

IMG_7324

IMG_7330

Bigoli al burro, capperi e alici…

Una ricetta semplice e molto saporita…come mi sento io oggi…detta così sembra che non mi lavo!!!ma in realtà oggi mi sento più leggero sia di mente che di corpo…mi sento felice e amato…a volte capita di tornare bambini e lasciare tutto alle spalle anche solo per poco tempo, capita di volare e di non voler guardar giù…capita di pensare a sogni che pensavo fossero astratti ma che ora stanno per realizzarsi…buona serata a tutti…

Ingredienti
400 g di bigoli freschi
16 filettini di alici sott’olio
20 g di pangrattato
30 g di burro
Q.b. di capperi
Q.b. di prezzemolo
Olio evo
Sale

Preparazione
In una pentola fate bollire abbondante acqua salata dove a breve andrete a lessarci i bigoli. Prendete una padella e fate tostare il pangrattato con un filo d’olio, quando sarò tostato toglietelo e mischiatelo al prezzemolo utilizzando una bacinella. Nella stessa padella fate sciogliere il burro con l’aglio tritato fine e aggiungete le acciughe eliminando il loro olio. Fate cuocere a fiamma bassa e quando si saranno sciolte aggiungete i capperi. Ora lessate i bigoli nell’acqua precedentemente portata a ebollizione e quando mancano all’incirca due minuti al termine della cottura scolateli e trasferiteli nella padella con il sugo di burro, alici e capperi unendo anche un mestolo di acqua di cottura. Completate la ricetta aggiungendo il pangrattato tostato e il prezzemolo mantecando il tutto per due minuti.
Buon appetito

IMG_4729.JPG