Paccheri gratinati con ragù di cavallo…

Questa ricetta è nata per puro caso, ho trovato dei paccheri di Gragnano risalenti a chissà quale cesto natalizio, avevo del filetto di cavallo in freezer, della bresaola avanzata in frigo e dei resti di formaggio provenienti da qualche mia ricetta incompiuta. Mi sono messo d’impegno e in pochi minuti ha preso vita questa prelibatezza, ammetto di essermela gustata quasi tutta da solo…ed è raro che lo faccia…

Ingredienti per 4 persone
400 g di paccheri di Gragnano
400 g di filetto di cavallo
200 g di bresaola di cavallo
70 g provolone dolce
70 g mozzarella
30 g parmigiano reggiano
20 g di cipolla
20 g di carota
20 g di sedano
1 bicchiere vino rosso
4 cucchiaini di triplo concentrato di pomodoro
20 g di burro
Olio evo
sale
pepe

Preparazione
Lessate i paccheri in abbondante acqua salata.

Prendete il filetto, la bresaola e con l’aiuto del tritacarne tritate tutto finemente, non usate il frullatore onde evitare un composto appiccicoso e filamentoso, un piccolo tritacarne ha un costo molto basso e fa il suo dovere per piccole quantità.

Prendete la carota, il sedano, la cipolla, tritateli finemente e fateli soffriggere in 4 cucchiai d’olio evo.

Aggiungete la carne e lasciatela colorire per 5 minuti. Aggiustate di sale, pepe e aggiungete il triplo concentrato di pomodoro. Sfumate con il vino rosso, lasciate evaporare e continuate la cottura a fiamma bassa per altri 1o minuti. Se la salsa tende a ritirarsi troppo, aggiungete mezzo mestolo di acqua della pasta.

Scolate i paccheri a metà cottura, fateli saltare con il sugo e aggiungete il provolone e la mozzarella a cubetti fino a quando non saranno sciolti.

Mettete i paccheri saltati in una pirofila da forno precedentemente oliata, cospargete di parmigiano, qualche noce di burro e infornate in forno già caldo per 12/15 minuti a 180°.

…Buon Appetito…

IMG_7899

IMG_7881

IMG_7882

IMG_7883

IMG_7888

IMG_7891

Annunci

Melanzane alla “Bologgiana”…

Quando avanza del ragù e hai voglia di melanzane alla parmigiana…nascono queste semplici ricette…lo so, la melanzana andrebbe fritta perché sicuramente molto più gustosa ma vi assicuro che è molto buona anche al forno…molto più leggera…

Ingredienti per 2 persone
200 g di mozzarella a pasta dura
400 g di melanzana
100 g di prosciutto cotto a fette
50 g di parmigiano reggiano
Burro

per il ragù veloce
150 g di macinato di vitello
200 g di passata di pomodoro
50 g di panna liquida
1/2 bicchiere di vino rosso
1 spicchio d’aglio
15 g di burro
Olio evo
Sale

Preparazione
Prendete una padella dai bordi alti, aggiungete un filo d’olio, il burro e lo spicchio d’aglio privato della buccia. Fatelo dorare e aggiungete il macinato di vitello sgranandolo bene con una forchetta. Quando sarà ben dorato sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare. Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e fate cuocere 20 minuti a fiamma bassa. Quando il sugo si sarà ritirato, attenti a non farlo attaccare, aggiungete la panna a fuoco spento e mescolate bene.

Ora prendete le melanzane, tagliatele a fette dello spessore di circa 0,5 mm e mettetele a dorare sul grill del forno per 5/7 minuti a 180°. Lasciatele raffreddare condendole con un filo d’olio evo.

Prendete la mozzarella e tritatela finissima con l’aiuto del mixer. Ora prendete una pirofila, imburratela, mettete uno strato di melanzane, sopra la mozzarella, poi il prosciutto cotto ed infine il ragù con la panna. Continuate così facendo altri due o tre strati.

Mettete qualche noce di burro e infornate in forno già caldo a 180 gradi per 15 minuti circa.

Servite calde…Buon Appetito

IMG_6105.JPG

IMG_6103.JPG

IMG_6088.JPG