Calamari ripieni di mortadella e scamorza affumicata…

Tanti auguri papà…purtroppo non sono riuscito a prepararti niente di buono oggi, ma ti prometto che a breve ti faccio gli gnocchi, dato che continui a chiedermeli… Intanto vi lascio con la ricetta del giorno, a base di calamari e un ripieno semplice e saporito…buona serata a tutti…

Ingredienti
8 calamari di medie dimensioni
150 g di mortadella
100 g di scamorza affumicata
70 g di parmigiano reggiano
50 g di pangrattato
Olio evo
Sale
Pepe

Pulite i calamari cercando di non rompere le sacche per poterli farcire successivamente.

Mettete nel contenitore del mixer la mortadella, il pangrattato, 50 g di parmigiano reggiano e la scamorza affumicata. Frullate fino ad ottenere un ripieno abbastanza

Prendete un sac à poche, riempitelo con il ripieno e usatelo per farcire i calamari richiudendo la sacca con uno stuzzicadenti. Poneteli in una pirofila bucherellandoli con uno stuzzicadenti in modo tale da non fare uscire il ripieno. Irrorate d’olio evo, salate, pepate, sfumate con il vino bianco e cospargete con il restante parmigiano.

Infornate in forno ventilato già caldo a 200 gradi per 25/30 minuti.

Servite tiepidi, non bollenti. 

N.b. Se si dovessero rompere, chiudete gli occhi mangiateli lo stesso…









Annunci

Spatzle con mortadella, finferli sott’olio e crema di peperoni…

Spatzle che bontà, anche se preferisco i gnocchi…purtroppo oggi non sono riuscito a farli freschi ma comunque sono molto buoni. Sopratutto se abbinati a questo sughetto semplice semplice. Oggi partirà un piccolo concorso culinario mensile via Facebook con in palio un gustoso premio. Vi aggiorno dopo con tutti i dettagli dell’iniziativa.

Ingredienti per 4 persone
600 g di spatzle
150 g di mortadella a fette
100 g di finferli sottolio sgocciolati
1 peperone giallo
Olio evo
Sale

Preparazione
Tagliate i peperoni a cubetti, saltateli in padella con un filo d’olio per 10 minuti e frullateli con il mixer ad immersione aggiungendo l’olio a filo fino ad ottenere una crema.

Tagliate la mortadella a listarelle e fatela saltare in padella con poco olio. Sgocciolate e risciacquate sotto l’acqua fredda i finferli eliminando l’olio in eccesso. Aggiungeteli alla mortadella e saltate due minuti.

Lessate per 2 minuti gli spatzle in acqua bollente e salata. Scolateli e completate la cottura in padella con la mortadella, i finferli e aggiungendo la crema dei peperoni leggermente diluita con l’acqua di cottura degli spatzle. Servite caldi.

Buon Appetito

IMG_6618

Polpettone dell’amore…omaiodio…

La mia ragazza ama le polpette di “simil-pane” e io ogni volta cerco di stupirla…stasera una ricetta diversa, leggermente piccante e che crea dipendenza…buona serata a tutti…alla fine ho cucinato anche se le forze mi sono ostili…

Ingredienti per 8 polpettone

Per le polpette
50 g di spianata calabra
50 g di mortadella
50 g di pane in cassetta
20 g di parmigiano reggiano
20 g di pecorino romano
50 g di formaggio Tilsit
1 uovo medio
100 g di pangrattato
150 g di latte
20 g di prezzemolo tritato
Olio evo

Per impannare
Pan grattato
2 uova
Burro

Preparazione
Mettete tutti gli ingredienti per la preparazione delle polpette nel mixer, se necessario spezzettatene alcuni. Tritate finemente fino ad ottenere un composto abbastanza solido e colloso. Create delle polpette cercando di farle tutte delle stesse dimensioni e andate a impannarle passandole prima nel l’uovo sbattuto e poi nel pan grattato. Andate a friggere in burro e olio… Servite calde…Buon appetito…

IMG_6089.JPG

IMG_6093.JPG

Peperoni ripieni di riso ai 3 cereali, scamorza e mortadella…

La mia ragazza adora i peperoni e spesso glieli preparo ripieni, ma tutte le volte non mi esce mai una farcia perfetta…fino a oggi, fino a questa ricetta. Provare per credere o credere senza provare, a voi la scelta.

Ingredienti per 4 peperoni
4 peperoni
250g riso tre cereali
250 g scamorza affumicata
250 g di mortadella
50 g pane cassetta
50 g parmigiano grattugiato
50 g pan grattato
Olio evo
Burro
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate il riso in abbondante acqua salata. Scolatelo 5 minuti prima e raffreddatelo sotto l’acqua fredda. Tritate con il mixer la scamorza affumicata, la mortadella, il pane in cassetta aggiungendo un filo d’olio, sale e pepe. Quando otterrete un composto omogeneo e ben tritato togliete e mettete in una bacinella aggiungendo il riso ai tre cereali, il pan grattato e il parmigiano grattugiato. Mescolate bene aggiungendo un filo d’olio per amalgamare meglio il tutto. Pulite i peperoni eliminando la “testa” dove è ubicato il picciolo in modo tale che vi rimanga una sacca, togliendo i semi e la parte interna bianca. Riempite con la farcia i peperoni e adagiateli in piedi su di una teglia, aggiungete un filo d’olio e inserite una noce di burro all’interno del ripieno. Infornate a 180° per 50/60 minuti tenendo d’occhio che non brucino. Servite caldi senza bruciarvi la lingua.

…Buon appetito…

IMG_5609.JPG

IMG_5621.JPG

Day 5 – Venerdì…Orecchiette con lenticchie, mortadella e crema di ricotta al basilico…

Sono in partenza per la Liguria, la terra del pesto, della focaccia, della borragine, dell’olio extravergine, dei pansotti, delle trofie, della farinata, del preboggion, della focaccia di Recco e di chi più ne ha più ne metta…si prospetta una vacanza di puro relax gastronomico con abbondanti degustazioni di vivo, birra e manicaretti vari…
Ma non vi abbandono, prima di mettermi in viaggio voglio prepararvi l’ultima ricetta della settimana dell’orecchietta, poi ricordiamoci che anche al mare dispongo di una cucina…ma ci sono anche ottime osterie e taverne…!!!

Ingredienti
Orecchiette
Lenticchie cotte al vapore
Mortadella
Ricotta
Basilico
Burro
Aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate le orecchiette in abbondante acqua salata.

In una padella fate imbiondire uno spicchio d’aglio con pochissimo olio, aggiungete la mortadella tagliata a cubetti e lasciate dorare, aggiungete le lenticchie e fate cuocere per 5 minuti, se tende a seccare aggiungete poca acqua di cottura della pasta (ricordatevi di togliere l’aglio).

Prendete la ricotta, il basilico e l’olio, metteteli nel bicchiere contenitore, frullate sollevando il frullatore a immersione così da incorporare l’aria, continuate finche la crema non vi sembra “montata”.

Scolate le orecchiette al dente e aggiungetele al sugo con una noce di burro per mantecare.

Prendete un piatto e create uno strato di crema ricotta e basilico, adagiatevi sopra le orecchiette e “gocciolate” di nuovo con la crema.

…Buon appetito…

20140530-140054-50454387.jpg