Un insolita piada mare e culaccia…

Eccomi tornato dalle vacanze, rilassato e con la pancia più che piena. Tanta paella, anzi troppa paella, chipirones, pata negra, sangia e naturalmente milioni di tapas. Ora finalmente posso ricominciare a cucinare, partendo da qualcosa di semplice, come una piadina, anzi, un insolita piada… Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
4 piadine
200 g di Culaccia di Parma
100 g di insalatina verde
100 g di gamberetti in salamoia
100 g di formaggio brie
150 g di baccalà già pronto
1 limone
14 pomodori ciliegini
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete in una bacinella abbastanza grande i gamberetti boreali sgocciolati e risciacquati, il baccalà spezzettato con le mani, i pomodorini tagliati a cubetti, un filo d’olio evo, una spruzzata di limone, sale e pepe.

Scaldare la piadina da entrambi i lati, aggiungente in ultimo il brie a fette e fatelo sciogliere a fiamma bassa.

Togliete la piadina dalla padella, aggiungete l’insalata verde, la Culaccia di Parma e il “ripieno di mare”.

Arrotolate il tutto e tagliate a metà prima di servire.

…Buon appetito…

IMG_1347

IMG_1344

Annunci

Radicchio e soncino con scamorza alla piastra, code di gambero, datterini e senape al miele…

Finalmente dopo tanta pastasciutta arriva una bella insalatina, qualcosa di leggero, sfizioso e che può stuzzicare gli amanti delle ricette semplici e veloci. Per un risultato ancora più gustoso vi consiglio di condirla con la mia delicatissima salsa alla senape e miele. Buona serata a tutti…la mia sarà sicuramente splendida perché vado a mangiare nello spettacolare castello Malvezzi a Brescia con la mia dolce metà.

Ingredienti per 4 persone
100 g di soncino
100 g di radicchio rosso
200 g di scamorza affumicata
24 code di gambero
20 pomodori datterini
10 cucchiai di salsa di senape
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di aceto di mele
Olio evo
Sale

Preparazione
Pulite bene le insalate e tagliate il radicchio rosso a pezzetti piccoli. Mettete in una bacinella aggiungendo i datterini tagliati a metà, un pizzico di sale e un filo d’olio. Mescolate bene il tutto e mettete da parte.

Pulite le code di gambero eliminando il guscio e incidendoli sul dorso per togliere il filettino nero. Fateli bollire in abbondante acqua poco salata per 3 minuti circa e raffreddateli sotto l’acqua fredda.

Mettete nel bicchiere del mixer la senape, il miele, l’aceto di mele ed un filo d’olio. Frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una salsa cremosa.

Scaldate una piastra e fateci sciogliere leggermente la scamorza affumicata tagliata a fette dello spessore di un 1,5 cm, ci vorrà circa un minuto per lato.

Mettete l’insalata come base del piatto, nel centro la scamorza affumicata alla piastra, intorno le code di gambero e aggiungete a piacere la salsa di senape al miele.

Buon Appetito

IMG_8905

Insalata di cime di rapa con guanciale e petto di pollo al forno…

Un’idea nata per caso dopo aver trovato al supermercato delle bellissime cime di rapa. Così, aggiungendo soltanto del guanciale e del pollo è nato questo piatto molto saporito e semplice da realizzare. Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di petto di pollo intero
300 g di cime di rapa
100 g di guanciale di maiale
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Pulite il petto di pollo e cospargetelo d’olio evo, sale e pepe. Mettetelo in una pirofila e infornate a 180° per 20 minuti circa. Togliete dal forno, controllate che sia cotto e che si sia formata una bella crosticina. Tagliatelo a strisce e mettetelo da parte.

Fate rosolare uno spicchio d’aglio in padella insieme al guanciale. Aggiungete le cime di rapa e lasciate cuocere 3/4 minuti. Aggiustate di sale e pepe.

Mettete il pollo a saltare con le cime di rapa per 2 minuti.

Servite caldo e magari arrotolato da una piadina.

Buon Appetito

IMG_8376-0

IMG_8372

IMG_8368

IMG_8370

IMG_8379

IMG_8380