Involtini di pollo con bufala, gamberi, verdurine e salsina saporita…

Buongiorno a tutti…oggi voglio proporvi una ricetta molto sfiziosa nata quasi per caso…perché per me il “caso” fa grande la cucina…Certamente uno studio approfondito degli ingredienti ti permette di azzardare di più rischiando di meno e sprecando poco cibo…ma d’altra parte un appassionato di cucina che ha disposizione solo due ore al giorno per cucinare non può permettersi di studiare tutta l’evoluzione di un ingrediente, può solo intuire il suo utilizzo e sperimentare…perché tutti i classici della cucina sono nati per caso, con una fusione fortuita…il pomodoro passeggiando è caduto sulla pasta sporcando una mozzarella che era li vicino. La mozzarella infastidita è andata a piangere sulla focaccia e una foglia di basilico l’ha consolata…il pomodoro che aveva il cuore d’oro è tornato dalla mozzarella per scusarsi e gli ha detto di sdraiarsi su di lui che sarebbe stata al caldo…ma il caldo non bastava e andarono tutti in vacanza dentro un bel forno…
A volte mi piace fantasticare sul cibo e vederlo come una persona…ma poi mi ricordo che non sono un cannibale…buona giornata tutti…

Ingredienti
Petto di pollo
Pancetta affumicata affettata
Code di gambero
Mozzarella di bufala
Ricotta vaccina
Panna liquida
Burro
Pomodorini
Basilico
Prezzemolo
Rosmarino
Aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Per il contorno
Peperoni gialli
Zucchine
Aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete i pomodorini e metteteli nel bicchiere del mixer con un filo d’olio e qualche granello di sale grosso. Frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una salsa di pomodoro che filtrerete con un colino. Mettete in frigo per almeno mezzora.

Tagliate le zucchine e i peperoni a dadini. Preparate un trito con mezzo spicchio d’aglio. Mettete tutto in una bacinella capiente, aggiungete olio, sale e pepe. Mischiate bene utilizzando le mani.
Infornate a 180° per mezz’ora quaranta minuti, fino a che le verdure non saranno croccanti.

Pulite i petti di pollo, tagliateli a fettine e batteteli con un batticarne. Fate scottare i gamberi in un filo d’olio avvolti nella pancetta (gambero porchettato). Prendete una bacinella e metteteci all’interno la mozzarella di bufala, la ricotta, i gamberi porchettati (con il suo sughetto) tagliati in tanti piccoli pezzi e il prezzemolo tritato. Mischiate bene con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo ma non troppo duro, usate poco latte per intenerirlo se è necessario.

Ora procedete alla preparazione degli involtini. Prendete la carne e metteteci sopra il ripieno, arrotolatela e chiudete il centro e i lati con degli stuzzicadenti. Prendete una padella e fateci scottare gli involtini. Toglieteli e metteteli da parte.

Nella stessa padella dove avete scottato gli involtini aggiungete uno spicchio d’aglio, una noce di burro, poco olio, un rametto di rosmarino, due foglie di basilico e i gusci delle code di gambero. Fate tostare bene i gusci e aggiungete la panna liquida. Lasciate cuocere a fiamma bassa fino a quando la panna non si sarà addensata. Spegnete e con un colino filtrate la salsina che avrà acquisito un gusto molto deciso.

Ora concludiamo la cottura degli involtini mettendoli in forno sopra le verdure per una decina di minuti. Togliete il pollo e le verdurine dal forno e impiattate utilizzando una fondina. Mettete la salsina, sopra gli involtini e cospargete con le verdurine croccanti. Sporcate il piatto con la salsa di pomodorini fredda di frigo.

…Buon appetito…

20140706-172404-62644708.jpg

Annunci

Filetto di manzo esagerato con rattuglia croccante…

A volte le mie ricette non sono proprio leggere…ma siamo nel weekend e quindi è consentito quello sgarro extra che tanto ci piace…quindi partiamo con una bella salsina al gongorzola arricchita da dell’ottimo mascarpone, proseguiamo con della splendida carne rossa e arricchiamo tutto con della “rattuglia” croccante…la “rattuglia” è la mia versione della ratatouille…buon fine settimana e preparatevi per la ricetta di domani…che sarà…sveglia presto e giro all’Esselunga…c’è sempre qualcosa da scoprire tra i loro scaffali magici…

Ingredienti
Filetto di manzo
Prosciutto crudo
Gongorzola
Mascarpone
Panna
Pecorino
Burro
Olio evo
Pepe
Sale

Per le verdurine croccanti</em
Patate novelle
Sedano
Carota
Zucchina
Peperoni rossi e gialli
Rosmarino
Salvia
Aglio
Olio
Sale
Pepe

Preparazione
Tagliate le patate, il sedano, la carota, la zucchina e i peperoni a dadini. Preparate un trito con mezzo spicchio d’aglio, la salvia e il rosmarino. Mettete tutto in una bacinella capiente, aggiungete l’olio, il sale, il pepe e mischiate bene utilizzando le mani.
Infornate a 180 gradi per mezz’ora quaranta minuti, fino a che le verdure non diventeranno croccanti.

In un pentolino fate sciogliere poco burro insieme al gongorzola e al mascarpone. Aggiungete poca panna liquida e lasciate rapprendere aggiungendo poco pecorino alla fine.

Tagliate il filetto a medaglioni dello spessore di 4 cm, arrotolateci intorno il prosciutto crudo e usate lo spago per tenere il tutto compatto.
Scaldate una padella e fate cuocere il filetto due minuti per lato (io l’adoro al sangue).

Impiattate mettendo sul piatto la crema di gongorzola e mascarpone, il filetto privato dello spago e le verdurine croccanti di contorno.

…Buon appetito

20140523-000950-590202.jpg

20140523-000949-589548.jpg