Fusilli con salmone marinato al vapore e asparagi caramellati…

Buongiorno a tutti…oggi vi preparo una ricetta molto particolare, direi leggermente agrodolce, per stupire i vostri ospiti o più semplicemente per viziare il vostro palato. Procuratevi del filetto di salmone fresco, asparagi e seguite la ricetta… Buona serata.

Ingredienti per 4 persone
400 g di fusilli
150 g di filetto di salmone
300g di asparagi verdi
1 cucchiaino di zucchero di canna
1/2 limone
2 cucchiaini di senape
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete in una bacinella il succo di limone, la senape, 4 cucchiai d’olio evo sale, pepe e mescolate bene. Cospargete omogeneamente il filetto di salmone massaggiando delicatamente. Mettetelo a marinare in frigo per 30 minuti in coperto dalla carta trasparente. Toglietelo dal frigo, lasciatelo riposare 15 minuti e cuocetelo a vapore per 10 minuti. Quando sarà pronto, spezzettatelo grossolanamente con una forchetta e mettete da parte.

Pulite gli asparagi eliminando la parte bianca del gambo e raschiateli per eliminare le parti esterne più dure. Raccoglieteli in un mazzetto legato con dello spago da cucina e lessateli in acqua salata per 10 minuti circa con le punte fuori dall’acqua. Quando saranno diventati teneri, toglieteli dalla pentola mantenendo la loro acqua di cottura.

Lessate i fusilli nell’acqua degli asparagi aggiustando se necessario di sale.

Tagliate gli asparagi a tocchetti di 3 cm e fateli saltare in padella con un filo d’olio evo. Aggiungete mezzo mestolo d’acqua della pasta con un cucchiaino di zucchero di canna e cuocete per un minuto.

Scolate i fusilli al dente e terminate la cottura nella padella con gli asparagi aggiungendo i tocchetti di salmone marinato al vapore.

Servite aggiungendo a piacere il liquido di marinatura del salmone sopra il piatto.

…Buon Appetito…

img_3500-1

img_3497-1

Annunci

Fusilli bucati con calamari e “Oriental Pest”…

La ricetta di oggi vi stupirà per la sua semplicità, ma sopratutto per la sua indiscutibile bontà, almeno spero. Vi basta prendere dei super calamari freschi, possibilmente piccoli, e creare uno sfizioso pesto di rucola al curry, da me nominato “Oriental Pest”. Buona serata…

Ingredienti per 4 persone
400 g di fusilli bucati
300 g di calamari
1/2 bicchiere di vino bianco
Aglio
Olio evo
Sale

Ingredienti per il pesto di rucola al curry
100 g di rucola
30 g di pecorino romano grattugiato
4 cucchiaini di curry in polvere
Olio evo

Preparazione
Lessate i fusilli in abbondante acqua salata.

Mettete nel bicchiere del mixer la rucola, il pecorino e il curry in polvere. Frullate con con il frullatore ad immersione aggiungendo l’olio a filo fino ad ottenere una salsa cremosa.

Pulite i calamari, tagliateli a rondelle dello spessore di 2 cm e sciacquateli sotto l’acqua fredda.

Fate dorare uno spicchio d’aglio, aggiungeteci i calamari e lasciateli cuocere 1 minuto per lato. Aggiustate di sale, pepe, sfumate con il vino bianco e fate evaporare.

Scolate la pasta al dente e fatela saltare con i calamari mantenendo poca acqua di cottura.

Mettete i fusilli con i calamari in una bacinella, aggiungete “l’Oriental Pest” e mescolate energicamente.

Mettete i fusilli in un piatto, cospargete di curry i bordi e servite.

…Buon Appetito…

IMG_0603

IMG_0592

IMG_0594

IMG_0596

IMG_0598

Fusilli al pesto con tartare di gamberoni al lime e pomodorini…

Il profumo intenso del basilico unito alla freschezza dei gamberoni ha ispirato questa ricetta. A volte le cose semplici sono le più buone…Buon giorno a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di fusilli
12 gamberoni
12 pomodori datterini
1/2 lime
Olio evo
Sale
Pepe

Per il pesto di basilico

Preparazione
Preparate il pesto di basilico.

Pulite i gamberoni, privateli della testa e del guscio. Fateli a cubetti e poi a tartare, metteteli in una bacinella e conditili con olio evo, i datterini tagliati a cubetti, sale, pepe e il succo di lime. Lasciate marinare per almeno 30 minuti in frigo.

Lessate i fusilli in abbondante acqua salata.

Mettete il pesto in una bacinella e aggiungete poca acqua di cottura della pasta per diluire la salsa.

Scolate i fusilli al dente e metteteli nella bacinella con il pesto. Aggiungete la tartare di gamberoni, mescolate bene il tutto e servite.

Buon Appetito

IMG_0588

IMG_0576

IMG_0577

IMG_0578

IMG_0580

IMG_0585

IMG_0586

Fusilli al baccalà e pesto di spinaci novelli…

Avevo proprio voglia di baccalà. A tanti non piace, è molto particolare con il suo gusto forte e deciso. Ho deciso di prepararlo con un leggerissimo pesto di spinaci novelli…una favola…ma ogni tanto le provate le mie ricette? Non importa, mi piace scriverle lo stesso e andrò avanti “oltre ogni insulto”.

Ingredienti 4 persone
400 g di fusilli
200 g di baccalà già ammollato
50 g di spinaci novelli
Olio
Sale

Preparazione
Lessate i fusilli in abbondante acqua salata. Lessate il baccalà già ammollato in acqua bollente per pochi minuti. Fatelo a pezzettini, mettetelo a rosolare in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Aggiungete il prezzemolo tritato e spegnete. Nel bicchiere di un mixer frullate con il frullatore ad immersione gli spinaci novelli, qualche granello di sale grosso aggiungendo l’olio evo a filo fino ad ottenere una salsa cremosa. Scolate la pasta al dente e fatela saltare con i fusilli mantenendo poca acqua di cottura per mantecare il tutto. Aggiungete il pesto di spinaci novelli e servite.
…Buon appetito…

IMG_4895.JPG

Fusilli con gamberi porchettati, zucchine e mousse di ricotta, cannellini e menta…

L’estate sta arrivando…anche se il caldo tarda a arrivare…dobbiamo fare qualcosa, una “pasta propiziatoria” è quello che ci vuole, quindi mano ai fornelli, tutti in costume da bagno, infradito e mestolo colorato…si cucina…

Ingredienti
Fusilli
Code di gambero
Speck
Ricotta vaccina
Fagioli cannellini
Menta
Olio
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate i fusilli in abbondante acqua salata.

Prendete una padella, aggiungete due cucchiai d’olio e fateci dorare uno spicchio d’aglio con qualche foglia di menta. Pulite i gamberi eliminando il carapace e incideteli sul dorso togliendo il filetto nero, tagliateli a tocchetti tenendone da parte qualcuno e aggiungeteli alla padella insieme allo speck tagliato a listarelle. Quando saranno cotti sfumare con il vino bianco, aggiungete la zucchina tagliata a cubetti e spegnete la fiamma (la zucchina deve essere croccante, ricordatevi di togliere l’aglio e la menta).

Prendete i gamberi che avete lasciato da parte, inserite la zucchina tagliata a julienne nel dorso del gambero precedentemente inciso e avvolgete nelle fettine di speck. Fate scaldare un padellino e scottare il gambero porchettato fino a doratura.

Mettete nel bicchiere del mixer ad immersione la ricotta, i fagioli, la menta (in base al proprio gusto), sale e pepe coprendo il tutto con l’olio. Iniziate a frullare facendo attenzione a sollevare il frullatore a immersione così da incorporare l’aria e fare montare la mousse.

Scolate la pasta al dente e aggiungetela alla padella con il sugo facendo saltare un minuto. Aggiungete la mousse a fiamma spenta e mantecate.

Impiattate e servite aggiungendo i gamberi porchettati, i cannelini, la menta e qualche goccia di mousse come guarnizione…

Buon appetito

20140604-132006-48006702.jpg