Patata, non la solita al forno…

Oggi vi propongo una ricetta che oserei definire strepitosa, scopiazzata di qua e di là, ma che mantiene pur sempre il mio solito stile culinario. Seguite passo a passo la ricetta e ne rimarrete stupiti… Buona serata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
1 kg di patate (4 grandi)
50 g pecorino sardo
50 g parmigiano reggiano
1 rametto di rosmarino
4 foglie grosse di salvia
1 rametto di tmo
1/2 spicchio d’aglio
20 g di Burro
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lavate bene le patate sotto l’acqua fredda corrente e infilatele una alla volta su uno stuzzicadenti a circa un 1 cm dalla base. Con un coltello incidete le patate e create delle fette sottili che non si taglieranno del tutto grazie allo stuzzicadenti che fa da base.

Preparate il ripieno mettendo in una bacinella il pecorino sardo grattugiato, il parmigiano reggiano, un pizzico di sale e pepe ed il trito aromatico di rosmarino, salvia, timo e aglio.

Mescolate bene e andate a farcire le patate inserendo il ripieno con delicatezza all’interno delle fette.

Mettete su una placca da forno, aggiungete sopra le patate il ripieno avanzato, una noce di burro e irrorate con l’olivo evo.

Preriscaldate il forno a 180° e infornate per 50/50 minuti. Lasciate raffreddare 5 minuti e servite.

…Buon Appetito…

  
    
    
 

Annunci

Calamari al forno ripieni dì patate, olive e formaggio..

Stasera “cenetta romantica” con Daisy, mamma Moni e i miei cani che non so come ma riescono sempre a racimolare qualcosa dal mio piatto. Ho pensato di preparare dei calamari ripieni con patate e altri ingredienti che avevo in dispensa. Poi la serata proseguirà all’insegna di “Fox Tv” con la seria televisiva “Da Vinci’s Demons”. Domani, che farò? Che domande, arriva il week-end e cucinerò tutto il pomeriggio. I miei amici commensali dovranno sentirsi fortunati perché giuro che non cucinerò GAMBERI…solo dentice (ne ho presi 3 e sono troppo iDentici, pessima battuta), polpo gigante, tonno rosso e quello che la pescheria mi offrirà.

Ingredienti per 4 persone
8 calamari medio-piccoli
300 g di patate
70 g di mozzarella a pasta dura
50 g di pangrattato
50 g di parmigiano reggiano
15 olive nere in salamoia
1 manciata di capperi sotto sale
1 uovo
Q.b di prezzemolo tritato
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete a bollire le patate per circa mezz’ora nell’acqua ancora fredda e leggermente salata. Sciacquare e pulire bene i calamari eliminando pelle, cartilagine, occhi e beccuccio. Tritate i soli tentacoli e fateli saltare in una padella con mezzo spicchio d’aglio tritato fine e 4 cucchiai d’olio evo. Sfumate con un goccio di vino bianco e lasciate evaporare. Salate pepate e con l’aiuto del ragno trasferiteli su di un tagliere dove andrete a tritarli grossolanamente. Nella stessa padella contenente il sughetto dei tentacoli aggiungete due mestoli d’acqua, un pizzico di sale e fate ritirare creando una specie di fumetto. In una bacinella mettete il pangrattato, il parmigiano reggiano, tritate il prezzemolo, le olive nere, la mozzarella, i capperi e aggiungeteli alla bacinella. Mescolate bene il ripieno, aggiustate di sale e se vi sembra troppo duro aggiungete il nostro “fumetto” di tentacoli per ammorbidire. Scolate le patate che dovranno essere ben cotte e schiacciatele con uno schiacciapatate nella bacinella con il ripieno. Mescolate bene aggiungendo un uovo per amalgamare il tutto e mettete in una sac à poche con l’aiuto di un cucchiaio. Riempite con la sac à poche i calamari uno ad uno chiudendoli bene con uno stuzzicadenti. Metteteli in una pirofila da forno leggermente imburrata, aggiungete due spicchi d’aglio, cospargete con il restante “fumetto”, salate, pepate e mettete in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Togliete dal forno, girate i calamari, bucherellateli con uno stuzzicadenti per non farli scoppiare, cospargeteli con il loro fondo di cottura, una spolverata di parmigiano reggiano, una noce di burro e infornate nuovamente a 180° per altri 15 minuti. Togliete e servite caldi.

IMG_4900.JPG

IMG_4903.JPG

Club sandwich a modo mio…

Buongiorno a tutti, sono stato molto impegnato in questi giorni e non ho avuto tempo di postare nessuna ricetta. Oggi una ricetta per chi va di fretta. Oggi una ricetta per chi vuole stare “light”. Oggi una ricetta buona tutto il giorno.

Ingredienti
Pane tramezzini
Petto di tacchino al forno affettato
Pomodoro
Soncino
Formaggio delicapra

Preparazione
Tostate su di una piastra il pane dei tramezzini senza bruciarlo. Ora componete il sandwich, sulla prima fetta spalmate il formaggio delicapra, mettete il soncino e il petto di tacchino al forno, coprite con un altra fetta spalmata di formaggio, altro tacchino, il pomodoro a fette e chiudete il sandwich con un altra fetta tostata. Tagliate a metà e servite.

IMG_4082.JPG