Filetto di manzo lardellato con salsa d’ acciughe, foie gras e Hoegaarden…

Oggi vi preparo una ricetta gourmet, nata per caso, nata come sempre dalla mia voglia di provare sapori nuovi e abbinamenti bizzarri. Il costo della ricetta è più elevato rispetto al solito ma vi assicuro che verrete ripagati dalla bontà del piatto. Filetto di manzo, acciughe, birra bianca e foie gras…4 ingredienti che amo…

Ingredienti per 4 persone
600 g di filetto di manzo
8 fette sottili di lardo di colonnata
8 acciughe sottolio
50 g di foie gras d’anatra
1 bicchiere di birra bianca Hoegaarden
50 ml di panna liquida
20 g di burro
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete il filetto di manzo, eliminate i residui di grasso e le parti nervose (non buttatele via che le utilizzeremo in un secondo momento) e ricavatene 4 medaglioni. Foderateli sui lati con il lardo e legateli con lo spago da cucina in modo che mantengano una forma tonda in cottura.

Mettete il burro e un filo d’olio in una padella, fateci rosolare la carne 2 minuti per lato e toglietela dalla padella. Mettetela in una pirofila e infornate a 140° per 10 minuti.

Nella padella dove avete cotto i filetti aggiungete le acciughe e lasciatele sciogliere a fiamma bassa. Aggiungete gli scarti del filetto e fateli dorare. Aggiungete la birra e poco alla volta il foie gras lasciandolo sciogliere a fiamma bassa. Fate ritirare la salsa, aggiungete la panna e lasciate cuocere 2/3 minuti. Filtrate con un colino la salsa eliminando gli scarti del filetto.

Togliete dal forno i filetti di manzo e adagiateli sul piatto cospargendoli di salsa.

…Buon Appetito…

2015/01/img_65841.jpg

2015/01/img_6581.jpg

Annunci

Filetto di manzo esagerato con rattuglia croccante…

A volte le mie ricette non sono proprio leggere…ma siamo nel weekend e quindi è consentito quello sgarro extra che tanto ci piace…quindi partiamo con una bella salsina al gongorzola arricchita da dell’ottimo mascarpone, proseguiamo con della splendida carne rossa e arricchiamo tutto con della “rattuglia” croccante…la “rattuglia” è la mia versione della ratatouille…buon fine settimana e preparatevi per la ricetta di domani…che sarà…sveglia presto e giro all’Esselunga…c’è sempre qualcosa da scoprire tra i loro scaffali magici…

Ingredienti
Filetto di manzo
Prosciutto crudo
Gongorzola
Mascarpone
Panna
Pecorino
Burro
Olio evo
Pepe
Sale

Per le verdurine croccanti</em
Patate novelle
Sedano
Carota
Zucchina
Peperoni rossi e gialli
Rosmarino
Salvia
Aglio
Olio
Sale
Pepe

Preparazione
Tagliate le patate, il sedano, la carota, la zucchina e i peperoni a dadini. Preparate un trito con mezzo spicchio d’aglio, la salvia e il rosmarino. Mettete tutto in una bacinella capiente, aggiungete l’olio, il sale, il pepe e mischiate bene utilizzando le mani.
Infornate a 180 gradi per mezz’ora quaranta minuti, fino a che le verdure non diventeranno croccanti.

In un pentolino fate sciogliere poco burro insieme al gongorzola e al mascarpone. Aggiungete poca panna liquida e lasciate rapprendere aggiungendo poco pecorino alla fine.

Tagliate il filetto a medaglioni dello spessore di 4 cm, arrotolateci intorno il prosciutto crudo e usate lo spago per tenere il tutto compatto.
Scaldate una padella e fate cuocere il filetto due minuti per lato (io l’adoro al sangue).

Impiattate mettendo sul piatto la crema di gongorzola e mascarpone, il filetto privato dello spago e le verdurine croccanti di contorno.

…Buon appetito

20140523-000950-590202.jpg

20140523-000949-589548.jpg

Filetto di manzo alla senape con patate gratinate

Oggi per la festa della mamma ho voluto preparare un piatto speciale e fatto con il cuore…perché la mamma è la mamma…e si merita tutto l’amore del mondo…

Ingredienti
Filetto di manzo
Lardo
Senape
Panna liquida
Vino rosso
Burro
Olio evo
Sala
Pepe

Contorno
patate
parmigiano reggiano
rosmarino
salvia
burro
olio evo
sale
pepe

Preparazione
Preriscaldate il forno a 200° con la modalità ventilato.

Pelate le patate e tagliatele a rondelle di circa 3 mm l’una, mettetele in un recipiente capiente e aggiungete sale, pepe, olio e un trito di salvia e rosmarino, mischiate il tutto con le mani per fare aderire il condimento e lasciate riposare per 10 minuti. (chi vuole può aggiungere uno spicchio d’aglio ricordandosi di toglierlo).

Ora taglaite il filetto di manzo a medaglioni di spessore 5 cm l’uno, arrotolateli nel lardo e stringeteli con dello spago da cucina, dopodiché cospargeteli di sale, pepe e olio; massaggiateli delicatamente per farli insaporire.

Prendete le patate e sovrapponetele a scalare su una teglia imburrata (guardare foto 3), poi aggiungete poco olio e cospargete con il parmigiano, infornate a 200° per 30 minuti circa (fino a doratura).

Mettete sul fuoco una padella con poco burro e olio, quando saranno caldi aggiungete i medaglioni di filetto lardellati e lasciateli cuocere 2 minuti per lato, dopodiché toglieteli dal fuoco e metteteli da parte (deve crearsi una crosticina su entrambe le superfici).

Nella padella dove è stato scottata la carne (dove abbiamo lasciato l’intingolo formato dai succhi e dal burro e olio) aggiungete un bicchiere di vino rosso  e lasciate evaporare, nel frattempo stemperate nella panna 4 cucchiai di senape, aggiungete sale e pepe e versate il contenuto in padella, lasciate bollire per 5 minuti fino a che la salsa non risulti raddensata e spegnete il fuoco.

Quando mancheranno 4 minuti alla cottura delle patate mettete i filetti in una pirofila precedentemente riscaldata e inseritela in forno abbassando la temperatura a 180°.

Terminate le cotture togliete entrambi dal forno e componete il vostro piatto con un medaglione di filetto coperto dalla salsa alla senape, le patate gratinate e un rametto di rosmarino.

…Buon appetito…

n.b. la cottura del filetto deve essere al sangue, se qualcuno non l’apprezza eviti di mangiare il filetto (scherzo naturalmente) oppure lasci il tutto in forno per 10 minuti totali…

20140511-152452.jpg

20140511-152508.jpg

20140511-155203.jpg