Sandwich di melanzana con Edamer, tacchino, datterini e scaglie di Grana Padano…

Buon pomeriggio a tutti, la notiziona del giorno è che ho iniziato una breve dieta, associata a una sana attività fisica in palestra…ma non preoccupatevi, nulla mi impedirà di cucinare…però oggi vi propongo una ricetta molto leggera e soprattutto semplicissima da preparare…

Ingredienti
1 melanzana grande
120 g di Edamer a fette
200 g di tacchino arrosto a fette
60 g di Grana Padano a scaglie
250 g di pomodori datterini
1 rametto di Timo fresco
Olio
Sale

Preparazione
Tagliate le melanzane in 12 fette di almeno 1 cm di spessore l’una. Prendete un tostiera, accendetela e quando sarà calda posateci sopra le melanzane. Chiudete e grigliate per 3/4.

Quando saranno colorite, toglietele dalla tostiera e lasciatele a riposo per 5 minuti.

Prendete l’Edamer, il tacchino e create un sandwich usando al posto del pane la melanzana: melanzana, tacchino, Edamer, melanzana, tacchino, Edamer e melanzana.

Ora riaccendete la tostiera e chiudeteci all’interno il nostro finto sandwich. Quando il formaggio inizierà a sciogliersi e sfrigolare potrete toglierlo.

Servite aggiungendo datterini conditi con olio, sale, pepe, aglio (da togliere) e foglie di timo e delle scaglie di Grana Padano.

…Buon Appetito…

IMG_3890

IMG_3894

Annunci

Scaloppine di pollo ai funghi porcini con speck e formaggio…

Finalmente sono arrivati i funghi Porcini…ieri sera mega trifolatura, piccolo assaggio notturno e via in frigo senza pensare a come accompagnarli il giorno dopo. Oggi ho pensato a come farli e dopo tante idee, mi è venuta in mente questa gustosissima ricetta. Buona giornata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
600 g di petto di pollo
400 g di funghi porcini freschi
100 g di Edamer
100 g di speck
1/2 bicchiere di birra chiara
20 g di prezzemolo
50 g di farina di semola
15 g di burro
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Pulite bene i funghi e fateli a fette. Mettete uno spicchio d’aglio in padella con un filo d’olio e fate soffriggere. Aggiungete i funghi porcini e lasciate cuocere 5 minuti, sfumate con la birra chiara e lasciate cuocere altri 10 minuti. Spegnete la fiamma, aggiungete il prezzemolo e mettete da parte.

Prendete il petto di pollo, tagliatelo a fette sottili e aggiungeteci sopra una fetta di speck facendola aderire bene alla carne. Impannate leggermente le fettine di pollo e speck con la farina di semola.

Mettete il burro e un filo d’olio in padella, quando sarà sciolto aggiungeteci le fettine impanate con la parte dello speck verso l’alto e fate cuocere tre minuti. Girate dall’altro lato e cuocete altri tre minuti.

Rigirate la carne, aggiustate di sale, pepe e sfumate con la birra. Lasciate sfumare e aggiungete l’Edamer e i funghi porcini sulla carne.

Coprite con un coperchio e lasciate cuocere altri 5 minuti a fiamma bassa. Spegnete la fiamma e servite caldo.

Buon Appetito

   
    
    
    
    
    
 

Sofficino di tacchino con prosciutto e formaggio al limone con cuori di carciofi…

Ecco un secondo piatto molto sostanzioso per chi vuole qualcosa di più di un semplice pezzo di carne ripieno. Ingredienti semplici ma abbondanti, questo è il trucco. Carciofi e limone? Curioso abbinamento…

Ingredienti
400 g di petto di tacchino a fette
200 g di prosciutto cotto
100 g di formaggio Edamer
300 g di cuori di carciofi surgelati
Q.b farina tipo 00
1 limone
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate i carciofi in aqua bollente poco salata. Lasciateli raffreddare e tagliateli a listarelle.

Dividete in due parti le fette di tacchino e metteteci sopra una fetta di cotto, due fette di edamer e ancora una di cotto. Chiudete a sofficino (un lembo sopra l’altro) e sigillate i bordi con degli stuzzicadenti.

Infarinate leggermente i sofficini e fateli cuocere in quatro cucchiai d’olio 3 minuti per parte circa.

Aggiustate di sale e pepe. Aggiungete il succo di limone e lasciate sfumare.

Aggiungete i carciofi e lasciate insaporire per 2 minuti a fiamma bassa.

…Servite e Buon Appetito…

2015/01/img_6685.jpg

“Crocco Signor”…panino alternativo

Oggi, come faccio sempre, mi pongo una domanda e mi do una risposta (come farebbe Gigi Marzullo)…Ma nella mia vita quanti panini al prosciutto cotto e formaggio avrò mangiato? Credo di poter dare una risposta abbastanza esaustiva quantificandoli in “miliardi”…Gli ho mangiati dappertutto e mai una volta che erano uguali…caldi, freddi, stantii, croccanti, molli, buoni, cattivi, orribili, di classe, da gourmet, saporiti, immangiabili, fragranti, imbottiti, vuoti… Credo che grazie alla velocità nella preparazione e con la loro semplicità non potranno mai mancare nella mia tavola “fast-food light” (non sempre elaborata). Per un buon panino al prosciutto cotto e formaggio ci vogliono sempre e solo ingredienti di prima categoria…ma per un panino esagerato…guardate la ricetta…

Ingredienti
Pane pugliese (fette)
Prosciutto cotto (fette)
Besciamella guarda la ricetta
Gruyère o Groviera

Preparazione
Tagliate a metà il pane pugliese e spalmateci sopra abbondante besciamella. Aggiungete due belle fetta di prosciutto cotto, grattugiateci sopra il Gruyère (siate generosi) e chiudete con l’altra fetta di pane. Spalmate la parte superiore del panino con abbondante besciamella e coprite con il Gruyère grattugiato (siate sempre molto generosi mi raccomando). Metteteli su di una teglia ricoperta di carta forno. Accendete il forno a 180° gradi. Quando sarà a temperatura infornate i “Crocco Signor” mettendo la teglia molto vicina alla serpentina superiore. Lasciate gratinare per 5/7 minuti, fino a che non inizierà a formarsi una crosticina sulla parte superiore. Togliete dal forno e servite ben caldi.
Occhio alle ustioni…buon appetito…

N.b. Il Gruyère è un formaggio svizzero davvero molto buono, provatelo…

20140722-203634-74194949.jpg