Frittatina con branzino, brunoise di carote e zucchine con bocconcini di bufala…

Parto col dire che “brunoise” non è il nome di un famoso Chef snob francese, ma è un tipo di taglio utilizzato in cucina, che consiste nel tagliare gli ingredienti in dadini di 2 mm, permettendo tempi di cottura più brevi con relativo mantenimento dei benefici dei valori nutrizionali. Con questo non voglio fare il sofisticato ma iniziare ad usare termini più tecnici per ridurre i tempi di spiegazione delle ricette. Tornando alla ricetta, ma sopratutto tornando alla mia settimana light, voglio proporvi una frittata diversa dal solito, con filetto di branzino e bocconcini di bufala, naturalmente ha qualche caloria in più rispetto al solito “light”, ma basta non esagerare e potrebbe essere un ottimo pranzetto leggero e gustoso.

Ingredienti per 2 persone
100 g filetto di branzino
50g bocconcini di bufala Campana DOP
4 uova
1 carota piccola
1 zucchina piccola
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Sbattete le uova in una bacinella aggiungendo la brunoise di carote e zucchine, un pizzico di sale e poco pepe. Mettete un filo d’olio in una padella antiaderente, fateci dorare spicchio d’aglio e fateci cuocere un minuto il branzino privato delle lische e sminuzzato (attenzione a non farlo attaccare). Togliete l’aglio e buttate all’interno della padella il composto di uova e verdure. Posizionate sopra i bocconcini di bufala sgocciolati e tagliati a pezzi. Lasciate cuocere 2 minuti e procedete con il “salto di girata della frittata”. Fate cuocere fino a che acquisti consistenza.

Servite calda e…buon appetito…

P.s. Se l’impasto vi sembra troppo solito aggiungete un po’ di latte

IMG_4206.JPG

Annunci

Linguine con tartare di branzino, zucchine croccanti e finta carbonara di ricotta salata e zafferano…

Dalla Sicilia mi è arrivata una bella sorpresa…la ricotta salata…l’adoro…ma di solito non sono molto fantasioso e la uso esclusivamente grattugiata sulla pasta…oggi voglio provare a variare e creare una salsa che con la sua consistenza granulosa ricorda la carbonara pur mantenendo un gusto tutto suo…a volte gli esperimenti rivelano grandi ricette…a volte dei fiaschi pazzeschi…oggi è un grande successo…questa si che è una finta carbonara di pesce e verdure…

Ingredienti
Linguine
Filetto di branzino
Zucchine
Zafferano in bustina
Ricotta salata
Aglio
Olio evo
Burro
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate le linguine in abbondante acqua salata.

Tagliate a piccoli cubetti le zucchine e fatele saltare in due cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio. Cuocetele per tre minuti e spegnete la fiamma.

Prendete il bicchiere del mixer a immersione e aggiungete la ricotta salata a cubetti, lo zafferano e coprite d’olio. Frullate incorporando l’aria fino a ottenere una salsa cremosa, io ho aggiunto anche una noce di burro.

Tagliate a tartare il filetto del branzino avendo cura di eliminare le lische. Scolate la pasta al dente e fatela saltare con le zucchine mantenendo poca acqua di cottura. Aggiungete la tartare di branzino e fate saltare un minuto senza cuocerlo troppo. Infine aggiungete la crema di ricotta salata e zafferano. Impiattate e servite…

…Buon appetito…

N.b. La ricotta salata è molto salata quindi usate poco sale…

20140616-132656-48416211.jpg