Medaglione di manzo culatellato e capperi con sua battuta al balsamico…

“Sei hai a disposizione un filetto di manzo e non sai cosa fare…
Guarda questa ricetta, ti potrà ispirare”…
Ho provato a fare una rima simpatica per introdurre la ricetta di oggi. Quindi, dopo questa mia penosa performance, vi saluto e parto alla ricerca dell’ingrediente “ispirazione” per le empanada di questa sera.

Ingredienti per 4 persone
1 kg di filetto di manzo
100 g di culatello
Capperi sotto sale
Glassa aceto balsamico
Senape
Olio
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete il filetto e ricavatene 4 medaglioni da 180 g circa. Salateli, pepateli e metteteli da parte.

Dallo “scarto” del filetto eliminate il grasso e battete il resto a coltello. Mettete la battuta di manzo in una bacinella con olio evo, sale, pepe e poca glassa al balsamico. Mescolate bene e mettete da parte.

Cospargete interamente i medaglioni di senape e mettete i capperi solo sui lati. Girateci intorno il culatello e chiudete con lo spago da cucina così da nascondere i capperi.

Cuocete i medaglioni su una piastra rovente 3 minuti per lato per avere una cottura al sangue, oppure regolatevi in base ai vostri gusti.

Prendete un piatto adagiateci in centro la battuta di manzo, sopra il medaglione e irrorate di olio evo, gocce al balsamico e capperi.

…Buon Appetito…

br />
2015/01/img_6699.jpg

2015/01/img_6696.jpg

Annunci

Linguine aglioliopeperoncino con battuta di manzo, crema di capperi e primo sale…

Quando ti si presenta alla porta un signor filetto di manzo non puoi fare altro che aprirgli e farlo entrare a casa tua. Lo fai accomodare su di un tagliere di legno, meglio se antico, lo tranquillizzi accarezzandolo delicatamente, non devi farlo agitare o innervosire. Poi accendi il giradischi, metti l’inno alla gioia di Beethoven, prendi un grosso coltello e lo affili alla perfezione. Ti avvicini al filetto che si è appena addormentato, provi dispiacere per quello che stai per fare perché è proprio bello da vedere, ma non ti fai scrupoli perchè sai che fa parte della vita e inizi a tagliarlo con calma…in quel momento un briciolo di sadismo ti entra nel sangue. Poi decidi come onorare al meglio questo sacrificio, con una tartare, un pepe verde oppure perché no facendo una pasta molto particolare.
“Tratto dal libro segreto di un cuoco psicopatico”

Ingredienti per 4 persone
400 g di pasta
100 g di filetto di manzo
2 spicchi d’aglio
2 peperoncini
Olio evo
Sale
Pepe

Per la salsa
100 g di primosale
15 g di capperi
Olio evo

Preparazione
Lessate le linguine in abbondante acqua salata.

Battete con la lama di un grosso coltello la carne precedentemente sgrassata e privata di ogni nervetto, fino a che risulti ben tritata e quasi ridotta in pasta. Mettete in una bacinella, aggiungete sale, pepe, olio evo e mescolate bene.

Mettete nel bicchiere del mixer il primosale, i capperi e iniziate a frullare aggiungendo l’olio a fino fino a formare una salsa cremosa.

Pulite l’aglio e tagliatelo a metà, fate lo stesso con in peperoncini a cui toglierete i semi. Fate soffriggere entrambi senza bruciarli a fiamma bassa in una padella. Quando inizieranno a bruciacchiare toglieteli dalla padella lasciando solo olio aromatizzato.

Scolate le linguine a metà cottura e buttatele nella padella con l’olio aromatizzato aggiungendo almeno un suo mestolo d’acqua di cottura e la crema di primosale e capperi. Terminate la cottura in padella mescolando continuamente fino a quando non si sarà formata una salsa cremosa e le linguine saranno cotte e al dente.

Servite aggiungendo la battuta di manzo direttamente nel piatto adagiata sopra le linguine.

…Buon Appetito…

2015/01/img_6580.jpg

Battuta di manzo e crostini di carciofi e ricotta

Ingredienti
Filetto di manzo o vitello
Senape
Capperi sotto sale
Limone
Olio evo
Sale
Pepe

per il crostino
Pane pugliese
Carciofini sott’olio
Ricotta
Pomodorini
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete il filetto, pulitelo e asciugatelo bene, iniziate a batterlo con il coltello riducendolo a piccolissimi cubetti, metteteli in una bacinella e aggiungete i capperi tritati che avrete precedentemente risciacquato sotto acqua fredda per togliere il sale.

Create una salsina aggiungendo in una bacinella limone e senape, con una forchetta amalgamateli bene e aggiungete un goccio d’olio a filo, quando vedrete che avrà raggiunto una consistenza abbastanza liquida versatelo nella bacinella con la carne e amalgamate bene tutto (tenete da parte poca salsina e qualche cappero per il condimento finale).

Prendete il pane pugliese e fatelo tostare, intanto mettete la ricotta in una bacinella e conditela con olio e sale, poi prendete i carciofini, tritateli fini e aggiungeteli alla ricotta mescolando bene.

Spalmate il composto sul crostone, metteteci sopra un carciofo e un pomodorino e adagiatelo in parte al piatto…poi mettete la carne in uno stampo da cucina per dargli forma e posizionatela in centro al piatto aggiungendo la salsina, qualche cappero sparso, sale e pepe…

…Buona appetito…

20140518-130637-47197110.jpg

20140518-130657-47217384.jpg

20140518-130706-47226834.jpg