Bucatini alle “sardine essiccate”, pomodorini e basilico fresco con crema d’asparagi, scalogno e menta.

C’è chi come me le chiama “sardine essiccate”, poi c’è chi è più tecnico e precisino e li chiama agoni del lago d’Iseo, sta di fatto che sono uno tra i miei pesci lacustri preferiti. Sopratutto in questo periodo, in cui è aperta la pesca, ne mangio a tonnellate. Ecco una ricetta semplice che vuole rivisitare un piatto classico come la pasta con le sardine essiccate del lago d’Iseo, presidio slow food…

Ingredienti per 4 persone
400 g di bucatini
250 g di sardine essiccate
150 g di asparagi
12 pomodori datterini
1 scalogno
6 foglie di basilico
6 fogli di menta
Sale

Preparazione
Lessate i bucatini in abbondante acqua salata.

Pulite gli asparagi e lessateli per dieci minuti in acqua bollente non salata. Scolateli e metteteli nel bicchiere del mixer con un pizzico di sale, le foglioline di menta e poca acqua di cottura. Frullate con il frullatore ad immersione aggiungendo poco olio a filo fino ad ottenere una crema abbastanza liquida.

Tagliate i pomodorini in pezzettini e conditeli con poco olio, sale e basilico tagliato a listarelle.

Pulite le sardine (agoni) e ricavate i filetti eliminando testa e lisca. Tagliateli a striscioline e fatele saltare 2 minuti in padella con 4 cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio.

Scolate la pasta al dente e fatela saltare 1 minuto con le sardine aggiungendo i pomodori conditi.

Servite disponendo la crema agli asparagi come base del piatto e sopra i bucatini con le sardine.

Buon Appetito

              

Annunci

Riso freddo ai tre cereali con tonno sott’olio, asparagi, datterini, primosale e lime…

Ecco la seconda ricetta della settimana avente come tema il riso freddo…uniamo tonno, asparagi, datterini e del freschissimo primosale per ottenere una freschissima insalata di riso…non dimentichiamoci di dare anche una generosa grattugiata di lime…Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso Gallo ai tre cereali
150 g di tonno sott’olio
150 g di formaggio primo sale
150 g di asparagi
1 lime
Olio evo
Sale

Preparazione
Pulite gli asparagi, eliminate la parte dura e tagliateli a rondelle. Lessateli 5 minuti in acqua poco salata. Scolateli e raffreddateli immediatamente sotto acqua fredda corrente.

Nella stessa acqua di cottura degli asparagi lessate il riso aggiungendo poco sale grosso se necessario. Quando sarà cotto, scolatelo in un colino e raffreddatelo sotto acqua fredda corrente.

Prendete una ciotola abbastanza capiente, metteteci il tonno sgocciolato, il primo sale tagliato a dadini, i datterini cubettati, gli asparagi precedentemente cotti, un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Mescolate bene facendo amalgamare il tutto.

Mettete il riso nel piatto e date una generosa grattugiata di buccia di lime.

…Buon Appetito…

  

Straccetti di pollo all’aceto balsamico con asparagi, timo e rosmarino…

Una ricetta nata per caso, semplice, saporita e un po’ acidula…basta avere del buon pollo e dell’ottimo aceto balsamico di Modena e il gioco è fatto. Buona serata a tutti, oggi giretto in moto con cenetta serale gourmet…Bergamo Città Alta o Lago di Garda e dintorni…? Indecisione totale…

Ingredienti per 4 persone
600 g di pollo a fettine
200 g di asparagi freschi
1 rametto di rosmarino
1 rametto di timo
1/2 bicchiere di aceto balsamico di Modena
Olio evo
Sale

Preparazione
Pulite gli asparagi, eliminate la parte dura e tagliateli a rondelle. Lessateli 3 minuti in acqua poco salata e lasciate raffreddare.

Tagliate le fettine di pollo a striscioline, mettete in una bacinella con il rosmarino, il timo, l’olio evo, l’aceto balsamico, un pizzico di sale e pepe. Mettete a marinare in frigo per almeno un’ora.

Prendete una padella, scaldatela per bene e fateci saltare all’interno gli straccetti di pollo marinati per 4 minuti.

Aggiustate di sale e pepe, aggiungete gli asparagi e cuocete con la padella coperta per altri 5 minuti a fiamma molto bassa.

Servite aggiungendo a piacere della glassa di aceto balsamico.

Buon Appetito

            

Maccheroni con gamberi, crudo, fave, asparagi, datterini e aromi fritti…

Buongiorno a tutti…oggi vi propongo una ricetta molto saporita da preparare quando non si sa cosa mangiare e sopratutto quando si è affamati…gamberi, crudo, fave, asparagi e datterini…buona giornata.

Ingredienti per 4 persone
400 g di maccheroni
16 code di gambero
100 g di prosciutto crudo a fette
100 g di fave surgelate
100 g di asparagi novelli
12 pomodori datterini
3 foglie di basilico
1 rametto di timo
1 rametto di origano fresco
2 fili di erba cipollina
Olio evo
Olio evo piccante
Aglio
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate i maccheroni in abbondante acqua salata.

Lessate in acqua bollente le fave surgelate insieme agli asparagi puliti e tagliati a rondelle per 5 minuti. Scolate e mettete da parte.

Mettete in una padella un filo d’olio e aggiungeteci le spezie con lo spicchio d’aglio sbucciato. Lasciate soffriggere (non bruciare), spegnete la fiamma ed eliminate le spezie e l’aglio con una schiumarola lasciando solo l’olio aromatizzato all’interno della padella.

Tagliate grossolanamente le fette di prosciutto crudo e fatele dorare nella padella con l’olio aromatizzato.

Aggiungete le code di gambero private del guscio e incise sul dorso per eliminare il filetto nero. Fate cuocere per 2/3 minuti, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

Aggiungete gli asparagi e le fave precedentemente bollite, i pomodori datterini divisi a metà e fate cuocere 1 minuto.

Scolate i maccheroni al dente e fateli saltare con il sugo. Servite aggiungendo un filo d’olio piccante a piacere.

…Buon Appetito…

          

Orecchiette con pancetta, patate, asparagi mantecate al parmigiano…

Eccoci di nuovo al fine settimana e per non deludere nessuno, da domani, ho in mente delle ricettine al quanto ricercate e sfiziose…filetto di pesce persico, la sua bottarga e… La ricetta del giorno invece è molto semplice, saporita e veloce da realizzare, quindi mano ai fornelli e buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di orecchiette
100 g di pancetta affumicata
200 g di asparagi novelli
1 patata media
30 g di parmigiano reggiano
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate le orecchiette in abbondante acqua salata.

Pulite gli asparagi, eliminate la parte dura, tagliateli a rondelle e bolliteli per 5 minuti in acqua poco salata.

Tagliate la pancetta a cubetti, fatela saltare in padella con un filo d’olio e aggiungete quasi subito le patate tagliate a cubetti piccoli facendo saltare il tutto per 3 minuti.

Aggiungete gli asparagi che avrete precedentemente scolato, mantenendo due cucchiai della loro acqua di cottura e fateli saltare 2 minuti.

Scolate le orecchiette al dente e fatele saltare 1 minuto con il sugo. Spegnete la fiamma e mantecata con il parmigiano reggiano mescolando energicamente.

Servite caldo con un filo d’olio evo a piacere.

…Buon Appetito…

IMG_0685

IMG_0680

IMG_0681

Riso integrale saltato con peperone, fave, asparagi e grattugiata di ricotta salata…

Se volete sentirvi più leggeri, provate il mio riso integrale con verdure. Una ricetta semplice, veggie e molto saporita…peperone, fave e asparagi…buona giornata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso integrale
1 kg di fave fresche
200 g di asparagi piccoli
1 peperone
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate il riso in abbondante acqua salata.

Sgranate le fave, pulite gli asparagi e sbollentate il tutto per 7 minuti in acqua priva di sale.

Pulite i peperoni, tagliateli a striscioline e fateli saltare con un filo d’olio in una padella per 2 minuti.

Scolate le verdure, tagliate gli asparagi a rondelle e fate saltare con i peperoni. Aggiustate di sale e pepe.

Scolate il riso al dente e fatelo saltare due minuti a fiamma alta con le verdure.

Servite con una bella grattugiata di ricotta salata.

…Buon Appetito…

IMG_0656-0

IMG_0650

IMG_0651

IMG_0652

IMG_0653

Risotto con guanciale, asparagi, scalogno caramellato e crema di bufala…

Buongiorno a tutti…stamattina inizio presto a postarvi ricette, dato che ultimamente vi ho un po’ abbandonato. Dopo il mio rientro è stata una settimana infernale e sopratutto fatta di riso in bianco e insalate. Ma da oggi ritorno a scrivere, ritorno a mangiare, ritorno a vivere. Adesso vado a fare la spesa e poi in partenza per una mia giornata “tipo” ai fornelli…cosa cucino? Tantissime cose, per una fantastica cena fredda a base di pesce di mare e crostacei…ora vi lascio alla ricetta, un risotto, con guanciale, asparagi e crema di bufala… A dopo…

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso carnaroli
100 g di guanciale di maiale
200 g di asparagi piccoli
300 g di mozzarella di bufala
20 g di parmigiano reggiano
1 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaino di zucchero di canna
Olio evo
Sale

Brodo vegetale agli asparagi
Aglio
Scarti asparagi
Cipolla
Sale grosso

Preparazione
Preparate il brodo vegetale mettendo l’aglio, la cipolla, la parte dura degli asparagi che andrete a scartare e poco sale grosso in una padella colma d’acqua fredda. Fate bollire e lasciate cuocere per 30 minuti a fiamma molto bassa.

Lessate gli asparagi dopo averli puliti nel brodo di verdure per 5 minuti e metteteli da parte.

Prendete il bicchiere del mixer, aggiungete la mozzarella di bufala, il parmigiano reggiano e poco olio a filo. Frullate con il frullatore ad immersione fino a ottenere una salsa cremosa e senza grumi.

Mettete un filo d’olio in una padella dai bordi alti, aggiungete il guanciale tagliato a cubetti e fatelo soffriggere. Quando sarà diventato croccante, toglietelo dalla padella utilizzando una schiumarola, così da lasciare il suo “grasso” all’interno.

Aggiungete nella padella “grassa” lo scalogno tritato fine e fatelo appassire a fiamma bassa. Mettete lo zucchero di canna e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare e togliete solo lo scalogno dalla padella lasciando nuovamente all’interno il “sughetto”.

Versate il riso in padella e tostatelo per 2 minuti. Quando sarà ben tostato sfumate con il brodo di verdure e terminate la cottura continuando versare poco a poco il brodo.

A metà cottura aggiungete gli asparagi tagliati a pezzetti ed il guanciale croccante.

Quando il riso sarà sarà cotto, aggiungete la crema di bufala e mantecate per due minuti energicamente. Coprite il riso con un coperchio e lasciate riposare per altri due minuti.

Servite il risotto aggiungendo un filo d’olio.

…Buon Appetito…

IMG_0309

IMG_0300

IMG_0301

IMG_0302

IMG_0305

IMG_0304