Riso freddo ai tre cereali con calamari, gamberi, acciughe, zucchina, rucola e datterini…

Il caldo non può impedirmi di cucinare, il caldo non può decidere cosa devo mangiare…da domani bollito misto, stracotti e polenta concia…naturalmente sto scherzando!!! Oggi vi propongo un piatto molto fresco da gustare davanti al ventilatore con costume da bagno e birra ghiacciata…Buona afosa e calda giornata a tutti…

Ingredienti
400 g di riso gallo ai tre cereali
200 g di calamari freschi
20 code di gambero
4 acciughe sott’olio
50 g di rucola
12 pomodori datterini
Limone
Olio evo
sale

Preparazione
Lessate il riso ai tre cereali in abbondate aqua salata.

Fate bollire le code di gambero per massimo 3 minuti in acqua bollente poco salata. Quando saranno cotti metteteli sotto l’acqua fredda corrente, sgusciateli e lasciateli raffreddare.

Pulite i calamari eliminando la sacca con le uova ed il becco. Tagliateli a strisce sottili e fate bollire nella stessa padella contenete l’acqua dei gamberi per 10 minuti. Scolateli e raffreddateli sotto l’acqua fredda corrente.

In una bacinella mettete il riso freddo, le acciughe sminuzzate, le zucchine e i datterini tagliati a cubettini, la rucola tagliata grossolanamente, i calamari e le code di gambero.

Condite con olio evo, un pizzico di sale e una grattugiata di lime. Mescolate delicatamente e servite.

Buon Appetito

IMG_1479

IMG_1469

IMG_1471

Annunci

Orecchiette con battuta di tonno scottato e crema fredda di patate, rucola e acciuga….

Oggi avevo proprio voglia di una bella pasta asciutta, quindi armato di fantasia mi sono inventato un piatto semi caldo e molto delicato…tonno, acciughe, patate e rucola. Buona giornata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
400 g di orecchiette
200 g di filetto di tonno
250 g di patate
50 g di rucola
8 acciughe sott’olio
Lime
Olio evo
Burro
Sale
Pepe

Preparazione
Tagliate a cubetti il filetto di tonno, battetelo a coltello e mettetelo in una bacinella con un filo d’olio, una spruzzata di lime, un pizzico di sale e pepe. Lasciate marinare per 30 minuti in frigo.

Lessate le patate in abbonamento acqua poco salata. Quando saranno pronte scolatele e fatele intiepidire. Mettetele nel bicchiere del mixer con la rucola e le acciughe. Frullate con il frullatore ad immersione aggiungendo poco olio a filo e un po’ di acqua di cottura delle patate per rendere tutto più cremoso.

Lessate le orecchiette in abbondante acqua salata.

Scolate la pasta al dente e mettetela in una padella calda con una noce di burro. Aggiungete la tartare di tonno e saltate il tutto per pochissimo tempo.

Mettete la crema di patate, rucola e acciuga sul fondo del piatto e adagiateci sopra le orecchiette al tonno.

Buon Appetito

IMG_1042

IMG_1030

IMG_1031

IMG_1032

IMG_1034

IMG_1035

Riso freddo ai tre cereali con melanzana, acciughe, Branzi e fagioli rossi…

Ecco un’altra gustosissima ricetta con il riso freddo ai tre cereali…oggi passiamo a dei gusti più decisi, meno delicati ma comunque abbastanza leggeri…melanzana, acciughe, Branzi e fagioli rossi…Buona giornata a tutti…

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso Gallo ai tre cereali
8 acciughe sott’olio
1 melanzana
100 g di formaggio Branzi
150 g di fagioli rossi in scatola
Origano
Olio evo

Preparazione
Lessate il riso ai tre cereali in abbondante acqua salata.

Scolate i fagioli rossi in un colino e risciacquateli sotto l’acqua fredda corrente.

Tagliate le melanzane a cubetti, conditele con un filo d’olio e cuocetela in forno a 200°per 10/15 minuti.

Eliminate l’olio in eccesso delle acciughe tamponandole con della carta da cucina e sminuzzatele.

Tagliate il formaggio Branzi a cubetti piccoli.

Scolate il riso al dente, mettetelo in una bacinella capiente insieme ai fagioli rossi, alle melanzane, alle acciughe e al Branzi. condite con un filo d’olio e mescolate energicamente.

Buon appetito

IMG_0890

IMG_0886

Maiale tonnato crostaceizzato…

Ed ecco la ricetta che non ti aspettavi… una rivisitazione del classico vitello tonnato, con in più il gusto dei crostacei…e non parliamo del filetto di maiale che rimane tenerissimo…provate…Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
1 filetto di maiale
1 rametto di rosmarino
4 foglie di salvia
1 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale grosso

Per la salsa
2 tuorli d’uovo
250 ml di olio di semi di girasole BIO
150 g di tonno sottolio
6 acciughe sott’olio
20 g di capperi dissalati
25 ml di succo di limone
Sale
Pepe

Per il fumetto di crostacei

Preparazione
Massaggiate il filetto di maiale con l’olio evo, il sale grosso e le spezie tritate. Lasciate riposare in frigo 1 ora. Accendete il forno a 180°, togliete il filetto dal forno, avvolgetelo nella carta stagnola e cuocetelo per circo 25/30 minuti. Quando sarò cotto togliete dal forno, aprite la stagnola e lasciate raffreddare.

Mettete i tuorli d’uovo nella planetaria, azionate la frusta ad una velocità medio alta e aggiungete l’olio a filo. Quando si sarà formata una maionese cremosa aggiungete il succo di limone, un pizzico di sale, il pepe e il fumetto di crostacei a piacere. Prendete il tonno, i capperi e le acciughe e mettetele nel bicchiere del mixer. Frullate con il frullatore ad immersione fino a tritare il tutto. Aggiungete alla planetaria e lasciate mescolare a velocità bassa fino a che tutti gli ingredienti non siano amalgamati bene.

Tagliate con l’affettatrice il filetto di maiale a fette di circa 5 mm. Cospargetele con la salsa tonnata crostaceizzata e servite.

…Buon Appetito…

   
             

         

Sogliola infarinata alla salsa worchester con crema d’acciughe e asparagi selvatici…

Oggi intensa giornata lavorativa con partenza alle ore 06.00 di mattina per allestire un mega buffet…sono stremato, ma comunque la voglia di cucinare non mi ha abbandonato…e così mi sono messo velocemente ai fornelli inventandomi questa ricettina molto particolare, parecchio saporita e leggermente amara…buona domenica a tutti, io ora vado a riposare.

Ingredienti
600 g di filetto di sogliola
500 g di asparagi selvatici
6 filetti d’acciuga sott’olio
q.b. di semola di grano duro rimacinata
1/2 bicchierino di salsa Worcestershire
Olio evo
20 g di burro
Sale

Preparazione
Prendete gli asparagi selvatici, puliteli, eliminate la parte del gambo più dura e lessateli per 10 minuti in acqua bollente. Scolateli e ancora caldi metteteli nel bicchiere del mixer con 4 cucchiai d’olio evo e le acciughe precedentemente tamponata con della carta assorbente. Frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una salsa cremosa. Se necessario aggiustate di sale.

Prendete la sogliola e impannatela con la semola di grano duro rimacinata eliminando quella in eccesso. Fate sciogliere il burro con un filo d’olio in una padella e fateci rosolare la sogliola. Aspettate che diventi bella dorata da un lato e giratela dall’altra parte. Quando entrambi i lati saranno dorati aggiustate di sale e sfumate con la salsa Worcestershire. Lasciate evaporare girando la sogliola dall’altro lato e togliete dal fuoco.

Ora impiattate mettendo sulla base del piatto la salsa di asparagi selvatici e acciughe, sopra la nostra sogliola infarinata alla salsa Worcestershire e aggiungiete a piacimento qualche goccia di quest’ultima.

…Buon Appetito…

  

Salsa verde molto saporita…

Finalmente la ricetta della mia salsa verde saporita è completata…milioni di modi di farla, di mangiarla e di accoppiarla…basta avere il prezzemolo e molta fantasia…vi svelo un trucco per sapere se è uscita bene, dopo averla mangiata andate davanti allo specchio e sorridete, se sembra che avete mangiato un alieno vuol dire che è perfetta…

Ingredienti
300 g di foglie di prezzemolo
150 g di tonno sott’olio
30 g d’acciughe sott’olio
30 g di capperi sotto sale
250 g di olio evo
1/2 spicchio d’aglio (facoltativo)

Lavate il prezzemolo, asciugatelo e mettetelo dentro un mixer insieme a metà dell’olio. Frullate fino a quando non sarò ben tritato. Aggiungete i capperi privati del sale, il tonno che avrete sgocciolato e le acciughe sott’olio (chi vuole anche l’aglio).

Frullate il tutto versando l’olio a filo fino a quando non otterrete una salsa omogenea e dal colore verde intenso…

…Buon appetito…

foto 4

foto 5

Salsa Verde

IMG_7080

Filetto di manzo lardellato con salsa d’ acciughe, foie gras e Hoegaarden…

Oggi vi preparo una ricetta gourmet, nata per caso, nata come sempre dalla mia voglia di provare sapori nuovi e abbinamenti bizzarri. Il costo della ricetta è più elevato rispetto al solito ma vi assicuro che verrete ripagati dalla bontà del piatto. Filetto di manzo, acciughe, birra bianca e foie gras…4 ingredienti che amo…

Ingredienti per 4 persone
600 g di filetto di manzo
8 fette sottili di lardo di colonnata
8 acciughe sottolio
50 g di foie gras d’anatra
1 bicchiere di birra bianca Hoegaarden
50 ml di panna liquida
20 g di burro
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Prendete il filetto di manzo, eliminate i residui di grasso e le parti nervose (non buttatele via che le utilizzeremo in un secondo momento) e ricavatene 4 medaglioni. Foderateli sui lati con il lardo e legateli con lo spago da cucina in modo che mantengano una forma tonda in cottura.

Mettete il burro e un filo d’olio in una padella, fateci rosolare la carne 2 minuti per lato e toglietela dalla padella. Mettetela in una pirofila e infornate a 140° per 10 minuti.

Nella padella dove avete cotto i filetti aggiungete le acciughe e lasciatele sciogliere a fiamma bassa. Aggiungete gli scarti del filetto e fateli dorare. Aggiungete la birra e poco alla volta il foie gras lasciandolo sciogliere a fiamma bassa. Fate ritirare la salsa, aggiungete la panna e lasciate cuocere 2/3 minuti. Filtrate con un colino la salsa eliminando gli scarti del filetto.

Togliete dal forno i filetti di manzo e adagiateli sul piatto cospargendoli di salsa.

…Buon Appetito…

2015/01/img_65841.jpg

2015/01/img_6581.jpg