Fusilli con salmone marinato al vapore e asparagi caramellati…

Buongiorno a tutti…oggi vi preparo una ricetta molto particolare, direi leggermente agrodolce, per stupire i vostri ospiti o più semplicemente per viziare il vostro palato. Procuratevi del filetto di salmone fresco, asparagi e seguite la ricetta… Buona serata.

Ingredienti per 4 persone
400 g di fusilli
150 g di filetto di salmone
300g di asparagi verdi
1 cucchiaino di zucchero di canna
1/2 limone
2 cucchiaini di senape
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete in una bacinella il succo di limone, la senape, 4 cucchiai d’olio evo sale, pepe e mescolate bene. Cospargete omogeneamente il filetto di salmone massaggiando delicatamente. Mettetelo a marinare in frigo per 30 minuti in coperto dalla carta trasparente. Toglietelo dal frigo, lasciatelo riposare 15 minuti e cuocetelo a vapore per 10 minuti. Quando sarà pronto, spezzettatelo grossolanamente con una forchetta e mettete da parte.

Pulite gli asparagi eliminando la parte bianca del gambo e raschiateli per eliminare le parti esterne più dure. Raccoglieteli in un mazzetto legato con dello spago da cucina e lessateli in acqua salata per 10 minuti circa con le punte fuori dall’acqua. Quando saranno diventati teneri, toglieteli dalla pentola mantenendo la loro acqua di cottura.

Lessate i fusilli nell’acqua degli asparagi aggiustando se necessario di sale.

Tagliate gli asparagi a tocchetti di 3 cm e fateli saltare in padella con un filo d’olio evo. Aggiungete mezzo mestolo d’acqua della pasta con un cucchiaino di zucchero di canna e cuocete per un minuto.

Scolate i fusilli al dente e terminate la cottura nella padella con gli asparagi aggiungendo i tocchetti di salmone marinato al vapore.

Servite aggiungendo a piacere il liquido di marinatura del salmone sopra il piatto.

…Buon Appetito…

img_3500-1

img_3497-1

Annunci

Frittatina con salmone affumicato, rucola e mozzarella di bufala…

Buongiorno a tutti, oggi ho pensato di prepararvi una super frittata, molto semplice e gustosa, per chi ha voglia di qualcosa di fresco e nuovo. Quindi recuperate delle uova, del salmone affumicato, della rucola, poca mozzarella di bufala e iniziate a cucinare…

Ingredienti per 2 persone
4 uova
100 g di salmone affumicato
40 g di rucola
100 g di mozzarella di bufala
20 g di parmigiano reggiano grattugiato
Sale
Pepe
olio evo

Preparazione
Prendete le uova, rompetele e sbattetele in una bacinella con una forchetta aggiungendo un filo d’olio evo, il Parmigiano Reggiano, un pizzico di sale e pepe.

Tagliate la mozzarella  di bufala a cubetti piccoli, sminuzzate la rucola e tagliate il salmone a listarelle. Aggiungete il tutto alle uova sbattute e mescolate bene.

Fate scaldare una padella antiaderente, ungete con un filo d’olio e rovesciateci all’interno il composto.

Lasciate cuocere 5 minuti a fiamma dolce con il coperchio, muovendola ogni tanto avanti ed indietro per farla staccare dal fondo. Quando sarà cotta, giratela dall’altro lato e terminate la cottura.

Servite mettendo della rucola come base del piatto, sopra la frittata e per finire qualche listarella di salmone affumicato.

…Buon appetito…

 

f8772965-d47e-4d31-b579-2363ae6cbd57

bb2aa1a9-03b2-4a9b-8b2f-429b8cb347c9

9750258c-65c8-4d1a-bffd-d0a6ba17eaa9

I miei hamburger di manzo e suino…

Buongiorno a tutti, ieri sera è stata la serata dei miei super hamburger, preparati con una ricetta tutta nuova e molta saporita. Se adorate questo genere di cibo, vi consiglio di provarla. Per creare il vostro super hamburger, vi consiglio di sbizzarrirvi con i condimenti più strani, cipolle caramellate, peperoni alla piastra, formaggi, guanciale croccante, verdure, salse etc…senza esagerare naturalmente!!! Buona domenica a tutti…

Ingredienti per 10 super hamburger
1 kg di pesce di manzo
500 g di filetto di maiale
500 g di coppa di maiale
80 g di Parmigiano reggiano
Sale grosso
Sale fino
Pepe
Olio evo

Preparazione
Prendete il pesce di manzo, il filetto e la coppa di maiale. Incideteli su tutti i lati e andate a massaggiare delicatamente con l’olio evo e il sale grosso. Avvolgeteli nella pellicola trasparente e fateli marinare in frigo per 48/72 ore.

Togliete dal frigo e tagliateli a tocchetti. Metteteli in una bacinella capiente e mescolate bene per mischiare le carni.

Prendete il tritacarne, se non lo avete, vi consiglio di procurarvelo perché sempre utile, mettete all’interno del suo buco la carne e tritate. Io personalmente faccio un primo trito a grana larga e poi prendo metà della carne tritata e la trito nuovamente con la grana fine, così da avere due consistenze, anche se quasi impercettibili.

Mettete il trito in una bacinella e condite con il Parmigiano Reggiano, un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene e formate delle palline da 200 g l’una.

Prendete la macchinetta per formare gli hamburger, inserite la pallina e schiacciate energicamente per compattare e dare forma alla carne. Mettete gli hamburger sopra della carta da forno e fate riposare almeno 2 ore in frigo.

Prendete i vostri super hamburger e cuoceteli alla piastra o meglio ancora sul barbecue.

…Buon Appetito…

ac1029e1-c8ee-4800-9353-c052109989cb

a524f303-c18d-4b6a-8b3e-33a2e70632dc

b3a176e2-bfd4-4c48-a572-06854535cad6

f7eec801-654e-4fe0-99d6-ea00808d241e

44efb546-62e1-4428-a408-e13fa2ed2783

 

Sandwich di melanzana con Edamer, tacchino, datterini e scaglie di Grana Padano…

Buon pomeriggio a tutti, la notiziona del giorno è che ho iniziato una breve dieta, associata a una sana attività fisica in palestra…ma non preoccupatevi, nulla mi impedirà di cucinare…però oggi vi propongo una ricetta molto leggera e soprattutto semplicissima da preparare…

Ingredienti
1 melanzana grande
120 g di Edamer a fette
200 g di tacchino arrosto a fette
60 g di Grana Padano a scaglie
250 g di pomodori datterini
1 rametto di Timo fresco
Olio
Sale

Preparazione
Tagliate le melanzane in 12 fette di almeno 1 cm di spessore l’una. Prendete un tostiera, accendetela e quando sarà calda posateci sopra le melanzane. Chiudete e grigliate per 3/4.

Quando saranno colorite, toglietele dalla tostiera e lasciatele a riposo per 5 minuti.

Prendete l’Edamer, il tacchino e create un sandwich usando al posto del pane la melanzana: melanzana, tacchino, Edamer, melanzana, tacchino, Edamer e melanzana.

Ora riaccendete la tostiera e chiudeteci all’interno il nostro finto sandwich. Quando il formaggio inizierà a sciogliersi e sfrigolare potrete toglierlo.

Servite aggiungendo datterini conditi con olio, sale, pepe, aglio (da togliere) e foglie di timo e delle scaglie di Grana Padano.

…Buon Appetito…

IMG_3890

IMG_3894

Penne con asparagi, acciughe e pecorino…

Buona domenica a tutti…oggi per voi una ricetta molto semplice e saporita…i supermercati sono ancora aperti, quindi se non sapete cosa mangiare, correte a prendere acciughe, asparagi e pecorino per preparate questa super ricetta.

Ingredienti
400 g di penne rigate
40 g di acciughe del Cantabrico
300 g d’asparagi freschi
40 g di pecorino romano
1/2 spicchio d’aglio
Olio evo

Preparazione
Pulite gli asparagi eliminando la parte bianca del gambo e raschiateli per eliminare le parti esterne più dure. Raccoglieteli in un mazzetto legato con dello spago da cucina e lessateli in acqua salata per 10 minuti circa con le punte fuori dall’acqua. Quando saranno diventati teneri, toglieteli dalla pentola mantenendo la loro acqua di cottura.

Lessate le penne nell’acqua degli asparagi aggiustando se necessario di sale.

Fate sciogliere le acciughe a fuoco lento in una padella con 2 cucchiai d’olio evo e lo spicchio d’aglio sbucciato. Aggiungeteci gli asparagi tagliati a tocchetti di 3 cm e fate saltare 1 minuto.

Scolate le penne molto al dente, tenendo da parte un mestolo d’acqua di cottura e aggiungetele al sugo di acciughe e asparagi.

Terminate la cottura delle penne aggiungendo poco alla volta l’acqua messa da parte e mescolando delicatamente. Quando l’acqua sarà evaporata, aggiungete il pecorino romano e mantecate a fiamma spenta per qualche secondo.

Servite aggiungendo a piacere altro formaggio.

…Buon Appetito…

Risotto con poco pomodoro, bufala e crudo…

Come vi ho promesso circa un mese fa, oggi riaprono le porte del blog culinario, non pubblicherò ricette tutti i giorni ma cercherò comunque di mantenere una certa costanza. Come sapete oggi è il 1 d’Aprile, ma purtroppo in pescheria era terminato il “famoso pesce”, quindi ho pensato di partire con una bella “Bufala”… Risotto con poco pomodoro, mozzarella di bufala e prosciutto crudo…insomma, una sorta di rito propiziatorio per una bella e calda primavera…quindi ben tornato a me…e a voi…

Ingredienti
400 g di riso carnaroli
150 g di mozzarella di bufala
100 g di prosciutto crudo a fette
10 g di burro
1/2 cipolla bianca
1 bicchiere di prosecco
Olio evo

Brodo pomodoro e aglio
4 pomodori ramati
1 spicchio d’aglio
Sale grosso

Preparazione
Preparate il brodo mettendo un filo d’olio in una padella dai bordi alti, fate rosolare l’aglio schiacciato e aggiungete i pomodori tagliati a pezzettini. Dopo qualche minuto aggiungete all’incirca 1,5 l di acqua ghiacciata e una presa di sale grosso. Lasciate cuocere 10 minuti dalla ripresa del bollore.

Mettete un filo d’olio e metà burro in una casseruola. Aggiungete la cipolla tritata fine e fate soffriggere. Sfumate con il vino bianco e togliete quasi subito la cipolla con una schiumarola lasciando l’intingolo all’ineterno.

Fate tostare il riso per due minuti girandolo in continuazione. Aggiungete il brodo poco alla volta fino ad arrivare a cottura girandolo costantemente e con molta delicatezza.

Quando il risotto sarò cotto, naturalmente al dente, togliete la casseruola dalla fiamma, aggiungete la mozzarella di bufala a cubetti, il restante burro e mantecate energicamente aggiungendo un filo d’olio a filo per due minuti.

Coprite la casseruola con un coperchio e fate riposare per altri 2 minuti.

Servite il risotto aggiungendo due fette di prosciutto crudo e dei cubetti di bufala.

…Buon Appetito…

IMG_3586

IMG_3591