IBIZA…ultimo giorno di vacanza…

Buongiorno a tutti…

È più di una settimana che non scrivo ricette sul blog, per il semplice fatto che mi sono preso una settimana sabatica ad Ibiza…

Domani ritorno a casa per riprendere la solita, ma per niente noiosa, routine quotidiana…

Vi lascio con uno scorcio di quello che è stato per me Ibiza, non aspettatevi party in spiaggia, discoteche e fiumi di alcool, ma aspettatevi splendide calette a strapiombo sul mare, spiaggie bianche caraibiche e paesaggi mozzafiato, tanta paella, parecchie tapas e sopratutto puro relax…

Buon weekend a tutti…

   
             

  

  

  

    
              

   
 

Annunci

Pennette al baccalà, patate saltate alla pancetta, fave e parmigiano…

Una ricettina molto curiosa quella di oggi. Decisamente non proprio leggera, ma comunque da provare e poi il formaggio con il pesce sta benissimo, basta non abusarne. Buona serata a tutti.

Ingredienti
400 g di pennette
300 g di baccalà dissalato
100 g di fave surgelate
100 g di pancetta dolce
100 g di patate
20 g di parmigiano reggiano
Olio evo
Sale

Preparazione
Lessate le pennette in abbondante acqua salata e a metà cottura aggiungete le fave surgelate.

Tagliate la pancetta e le patate a cubetti piccolissimi e fate saltare con un filo d’olio in una padella per 5 minuti.

Prendete il baccalà dissalato, spezzettatelo con le mani, aggiungete alla padella con la pancetta e le patate e fate cuocere per altri 3 minuti a fiamma bassa.

Scolate le pennette con le fave al dente e mantenendo poca acqua di cottura andate ad aggiungerle al sugo. Cuocete per altri 2 minuti, spegnete la fiamma, aggiungete il parmigiano e mantecate energicamente un minuto. Servite aggiungendo a piacere un filo d’olio.

Buon Appetito

IMG_9617

IMG_9607

IMG_9609

IMG_9608

IMG_9611

Bucatini alla carbonara salata…

Tra poco giorni si parte per le vacanze, destinazione Ibiza…ma la mia Ibiza non sarà fatta di devasto fisico e mentale, ma sarà fatta di puro relax ed escursioni in quad. Quindi mi perdonerete se in quest’ultima settimana non ho avuto molto tempo per scrivere sul mio blog, ma mi sono dovuto portare avanti con il lavoro. La ricetta di oggi è molto semplice, salata e davvero gustosa. Una carbonare davvero speciale. Buona giornata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di bucatini
30 g di ricotta salata
100 g di pancetta dolce
20 g di capperi dissalati
2 uova
Olio evo
Pepe
Sale

Preparazione
Lessate i bucatini in abbondante acqua poco salata. Mi raccomando salate davvero poco.

Fate soffriggere la pancetta con un filo d’olio in una padella. Quando inizierà a diventare croccante aggiungete i capperi dissalati e saltate per 2 minuti.

Prendete una bacinella, sbatteteci le uovo insieme alla ricotta salata grattugiata e un pizzico di pepe fino a formare un composto solido.

Scolate la pasta al dente, fatela saltare con la pancetta e i capperi per 1 minuto dopodiché mettete tutto nella bacinella con l’uovo e la ricotta salata. Mescolate bene e servite.

Buon Appetito

IMG_9689

IMG_9677

IMG_9675

IMG_9678

IMG_9679

Riso freddo ai tre cereali con straccetti di salmone scottato al basilico, rucola, datterini e ricotta salata…

Buona domenica a tutti…mi scuso se non ho scritto prima, ma con l’imminente arrivo del caldo, mi è toccato il tanto odiato cambio degli armadi…diciamo che più che altro ho diretto i lavori, a discapito di quella santa ragazza della mia morosa… Vi lascio con la ricetta del giorno, fresca, light, veloce e sopratutto estiva…buona serata.

Ingredienti
400 di riso ai 3 cereali (riso integrale, avena, grano)
300 g di filetto di salmone
50 g di ricotta salata
24 pomodori datterini
100 g di rucola
8 foglie di Basilico
Olio evo
Sale

Preparazione
Fate bollire il riso ai tre cereali in abbondante acqua salata. Quando è cotto scolatelo e raffreddatelo sotto l’acqua fredda corrente.

Prendete il filetto di salmone, togliete la pelle ed eventuali lische e fatelo a straccietti. Mettetelo a marinare circa 1 ora con un filo d’olio evo e il basilico tagliato a striscioline.

Fate scaldare una padella e saltateci il salmone con tutta la sua marinata per massimo 1 minuto.

Prendete una bacinella abbastanza grande, mettete la rucola, i datterini divisi in due, il riso ai tre cereali e il salmone scottato. Condite con olio, sale e mescolate delicatamente.

Mettete in un piatto l’insalata di riso e cospargete con una generosa grattata di ricotta salata.

Buon Appetito

IMG_9548

Pollo fritto pesto e polpetta…

Pollo fritto pesto? Ieri sera ero molto ispirato e guardando il mio angolo delle spezie fresche ho visto del fantastico basilico ligure, così ho provato a creare un impanatura speciale per il pollo che ricordi il sapore del pesto. Risultato? Una ricetta dannatamente buona. Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
600 g di petto di pollo
150 g di pangrattato
50 g di semola rimacinata
16 foglie di basilico grandi
20 g di pecorino romano
20 g di parmigiano reggiano
3 uova
Sale
Olio evo
Olio per friggere

Preparazione
Mettete nel bicchiere del mixer le foglie di basilico, il pangrattato, il pecorino, il parmigiano e un filo d’olio. Mescolate bene e frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto sabbioso.

Mettete il pangrattato aromatizzato, la semola rimacinata e le uova sbattute con un pizzico di sale in tre piatti differenti.

Pulite il petto di pollo e tagliatelo a bocconcini dello spessore di 3 cm circa. Passate il pollo prima nella semola, poi nell’uovo e infine nel pangrattato, formando così una perfetta impanatura.

Con l’impanatura avanzata sentitevi liberi di fare delle polpettine aggiungendo se necessario poco latte per ammorbidire.

Friggete tutto in olio caldo a 180° fino a doratura.

Salate per bene e se volete accompagnate il pollo con le vostre salse preferite.

Buon Appetito

  
          

Petto di pollo semolato di spezie al lime e salsa Worcester con mozzarelline e piccadilly…

Marino come mai non hai scritto quasi niente questa settimana? Eri forse a corto d’idee? Naturalmente no, ho solamente avuto tantissimo lavoro da fare e non ho trovato ne il tempo per cucinare, ne il tempo per scrivere. Quindi ricomincio dal week end, l’ultimo week end prima della partenza per Ibiza…vi lascio con una ricetta semplice e sfiziosa a base di pollo, spezie e lime…Buona giornata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
800 g di petto di pollo a fette
50 g di semola rimacinata
2 lime succosi
300 g di mozzarelline vaccine
12 pomodori piccadilly
2 cucchiaini si salsa Worcester
2 rametti di timo
2 rametti di rosmarino
6 foglie di salvia
8 foglie di basilico
1/2 spicchio d’aglio
Sale

Preparazione
Prendete il timo, il rosmarino, l’aglio e tritateli finemente. Mettete la semola rimacinata e un pizzico di sale in una bacinella. Aggiungete le spezie tritate e mescolate bene.

Prendete il pollo e passatelo nella panatura. Mettete in una padella 6 cucchiai abbondanti d’olio evo e quando sarò caldo aggiungete il pollo impanato. Lasciate cuocere circa 3 minuti per lato fino a quando la panatura non risulta croccante. Salate a piacere.

Spremete i lime una bacinella, aggiungete la salsa Worcester e mescolate bene. Sfumate il pollo con la salsa, lasciate cuocere 1 minuto e girate la carne per altri 30 secondi.

Prendete una bacinella, aggiungete i pomodori piccadilly tagliati in 4 pezzi, le mozzarelline intere, il basilico tagliato a striscioline, un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Mescolate bene.

Mettete i pomodori e le mozzarelline sulla base del piatto e adagiateci sopra il pollo infarinato alle spezie e lime.

Buon Appetito

IMG_9606

IMG_9596

IMG_9597

IMG_9599

IMG_9600

IMG_9601

Trota salmonata affumicata con Branzi fuso, rucola e pomodorini…

Ho trovato in pescheria dell’ottima trota salmonata affumicata e così mi sono inventato due ricettine molto semplici e sopratutto estive. La prima, quella di oggi, è composta da sapori strani, molto diversi tra loro, ma comunque a parer mio azzeccati..trota con il Branzi???…Buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
600 g di filetto di trota salmonata affumicata
200 g di formaggi Branzi
100 g di rucola
20 pomodori piccadilly
Olio evo
Sale

Preparazione
Tagliate i pomodori a cubetti piccoli e metteteli in una bacinella con un filo d’olio evo, un pizzico di sale e uno spicchio d’aglio in camicia. Mescolate bene e lasciate insaporire 10 minuti.

Fate scottare il filetto di trota in una padella già calda dalla parte della pelle con sopra il branzi tagliato a fette molto sottili. Lasciate sciogliere il formaggio per poco tempo e spegnete la fiamma.

Mettete la rucola sul fondo del piatto, sopra la trota con il Branzi, cospargete con i cubetti di pomodoro privati dell’aglio e aggiungete un filo d’olio evo.

Buon Appetito

IMG_9562