Risotto ai tre cereali con baccalà profumato al timo limonato, cappuccio bianco, datterini e formaggio fresco di capra…

Non saprei se definirla un piatto invernale, primaverile o estivo, so solo che se ami il baccalà come lo amo io , questa è la ricetta giusta per te. L’idea di utilizzare il riso ai tre cereali mi è venuto guardando un contest culinario organizzato l’anno scorso da una nota casa produttrice di riso e mi è sembrata un’idea originale da provare assolutamente…baccalà, cavolo cappuccio bianco, formaggio fresco e timo limonato…buona serata a tutti.

Ingredienti per 4 persone
400 g di riso ai tre cereali (riso, farro e orzo)
150 g di filetto di baccalà dissalato
100 g di formaggio fresco di capra
50 g di cavolo cappuccio bianco
1 rametto di timo limonato fresco
Olio evo
Aglio
Sale
Pepe

Preparazione
Preparate un leggero brodo vegetale utilizzando gli scarti del cavolo cappuccio bianco, due spicchi d’aglio, del sale grosso e acqua fredda. Fate bollire per 10 minuti a fiamma bassa.

Mettete a marinare in una bacinella per almeno 4 ore il filetto di baccalà dissalato con un filo d’olio evo e un rametto di timo limonato spezzettato.

Prendete una padella dai bordi alti, aggiungete un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio e i pomodorini tagliati a metà. Lasciate cuocere pochi minuti e con l’aiuto di una schiumarola toglieteli dalla padella lasciando all’interno formatosi.

Togliete 10 minuti prima il baccalà dal frigo e aggiungetelo nella padella di cottura dei pomodori con tutta la sua marinatura, eliminando il timo limonato e lasciate cuocere per 2 minuti. Sempre con l’auto della schiumarola togliete il baccalà lasciando all’interno tutto il sugo.

Prendete il riso ai tre cereali e fatelo tostare 2 minuti nella padella contenete il sugo dei pomodori e quello del baccalà. Non sarà necessario aggiungere grassi perchè già presenti dalle cotture precedenti.

Aggiungete poco alla volta il brodo vegetale, fino ad arrivare a cottura del riso, circa 15/16 minuti. A metà cottura ricordatevi di aggiungere il baccalà precedentemente scottato e il cavolo cappuccio bianco tagliato a strisce e privato della parte dura, che userete per il brodo.

Spegnete la fiamma, aggiungete un filo d’olio a filo e il formaggio fresco di capra. Mantecate energicamente per due minuti e coprite con un coperchio per altri due minuti.

Servite decorando con del baccalà marinato, due datterini, qualche fogliolina di timo limonato e un filo d’olio evo.

Buon Appetito

img_9037 copia

IMG_9021

IMG_9022

IMG_9023

IMG_9026

IMG_9030

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...