Ravioli ripieni di radicchio rosso tardivo, ricotta di capra e cipollotti caramellati al prosecco…

Ecco la seconda ricetta per un altro fantastico ripieno dei ravioli. È raro che dica che una mia ricetta sia davvero speciale, ma in questo caso mi sento proprio di dirlo. Un raviolo delicato dal ripieno leggermente dolce, con una nota amara e un armonia frizzante. Il periodo in cui si può trovare il radicchio rosso tardivo di Treviso è da a novembre a marzo, quindi affrettatevi. È un radicchio molto buono, pregiato, delicato e poco amaro. I cipollotti caramellati con il prosecco non saranno nemici dell’alito, anzi lo rinvigoriranno.

Ingredienti per 8 persone
200 g radicchio rosso tardivo
50 g cipollotti freschi
200 g ricotta capra
20 g parmigiano
1/2 bicchiere prosecco
Zucchero bianco
Olio
Sale
Pepe

Per la pasta fresca

Preparazione
Pulite e tagliate i cipollotti a rondelle. Metteteli in una padella con un filo d’olio, fateli saltare a fiamma bassa pochi minuti, quando inizieranno a diventare dorati, abbassate la fiamma, aggiungete un cucchiaino di zucchero e il mezzo bicchiere di prosecco. Fate cuocere per 10 minuti circa a fiamma bassissima.

Quando saranno caramellati, aggiungete il radicchio rosso tardivo tagliato a striscioline dopo averlo pulito e privato del gambo. Fate cuocere a fiamma bassa 5 minuti e trasferite il tutto in una bacinella.

Con il frullatore ad immersione frullate aggiungendo un filo d’olio fino ad ottenere una salsa cremosa a cui andrete ad aggiungete la ricotta di capra. Mescolate bene facendo amalgamare il tutto.

Preparate la pasta fresca e tiratela a mano, meglio ancora se utilizzate l’apposita macchinetta, partite da una sfoglia più spessa fino ad arrivare alla sfoglia desiderata, io ho utilizzato una sfoglia media-sottile. Stendete la sfoglia sulla spianatoia, mettete la farcia e chiudete con un altro strato di sfoglia (potete utilizzare anche lo stampo per ravioli). Tagliate la sfoglia stando a due cm per lato dal ripieno creando così i ravioli, controllate che siano tutti chiusi bene.

Fateli cuocere 1 minuto in acqua bollente salata stando attendi a non romperli. Utilizzando il ragno da cucina mettete i ravioli nel piatto, consiglio di mangiarli con del semplice burro fuso, salvia e una manciata di parmigiano reggiano.

Buon Appetito

IMG_7314

IMG_7291

IMG_7292

IMG_7294

IMG_7293

IMG_7296-0

IMG_7302

IMG_7307

IMG_7309-0

IMG_7312

Annunci

2 pensieri su “Ravioli ripieni di radicchio rosso tardivo, ricotta di capra e cipollotti caramellati al prosecco…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...