Gnocchi di bietola e patate ripieni di speck e scamorza…

Finalmente ho utilizzato la planetaria e indovinate per cosa? Gli gnocchi…devo essere sincero, è stata una fantastica esperienza e le mie mani non erano tutte appiccicose. Comoda e molto utile, me ne sono innamorato…pensate che la mia ragazza mi ha fatto notare che mentre era in funzione l’accarezzavo e gli facevo i complimenti, sarò normale? Mi ha persino detto:”Dato che ci sei portala anche a letto” ed io ho risposto:”Davvero!”. Comunque ottimi gnocchi e ottimo ripieno.

Ingredienti per 8 persone
1 kg di patate
350 g di farina tipo OO
300 g di foglie di bietola
1 uovo grande
sale

Per il ripieno
150 g di speck in una fetta
100 g di scamorza
50 g di parmigiano reggiano
1 uovo

Preparazione
Pulite le patate e senza sbucciarle mettetele in una padella piena di acqua fredda. Fatele bollire per 30/40 minuti in base alla dimensione della patate (dovranno avere tutte la stessa dimensione). Quando saranno cotte togliete la buccia senza farle raffreddare e con lo schiacciapatate schiacciatele nella bacinella della planetaria o ciotola per chi impasta a mano.

Tagliate lo speck a cubetti, fatelo saltare in padella senza aggiunta di grassi e quando sarò dorato toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare. Prendete il mixer aggiungete lo speck dorato, la scamorza e tritate finemente. Trasferite in una bacinella, aggiungete un uovo, il formaggio e mischiate bene.

Fate bollire in una pentola abbondante acqua poco salata e fateci bollire le bietole per 5 minuti. Scolatele, fatele raffreddare, strizzatele bene e tritatele fini con il mixer a immersione aggiungendo un filo d’olio.

Nella bacinella della planetaria (oppure in una bacinella capiente) dove avete schiacciato le patate aggiungete la farina setacciata, l’uovo, le bietole e un pizzico di sale. Azionate la planetaria massimo a 3 e fate amalgamare bene tutti gli ingredienti per 5 minuti fino ad ottenere un composto solido e morbido (altro lavoro per chi impasta a mano).

Sulla spianatoia mettete un po’ di farina e formate delle palline di circa 2 cm di diametro, schiacciatele sul tavolo formando dei dischi, aggiungete il ripieno di speck e scamorza e richiudete formando nuovamente delle palline. Riponetele su di un vassoio infarinato per non farli attaccare.

Gli gnocchi dovrete lessarli in abbondante acqua salata fino a che non vengono a galla.

Consiglio di mangiarli con del semplice burro fuso e salvia.

…Buon Appetito…

IMG_6594

IMG_6595

IMG_6588

IMG_6591

IMG_6592

Annunci

5 pensieri su “Gnocchi di bietola e patate ripieni di speck e scamorza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...