Calamari all’aglio in guazzetto con polenta bramata e scaglie di grana…

Io non adoro particolarmente la polenta, sarò pure un bergamasco atipico ma voglio spiegarvi il perché di questa mia scelta, se a colazione mangio polenta, a pranzo mangio polenta, a merenda mangio polenta e a cena mangio polenta…poi la mia digestione sarà un poLenta. Spero di avervi fatto sorridere e vi auguro un buon pranzo con questa mia ricetta un po’Lentosa. A breve proverò la polenta taragna con??? Direi gamberi dato che ne sono in astinenza da quasi una settimana.

Ingredienti per 4 persone
12 calamari medio piccoli
300 ml di brodo di pesce
400 g di pelati calvi
60 g di scaglie di grana
250 g di farina di mais bramata
400 ml di acqua
1/2 bicchiere di vino bianco
2 spicchi d’aglio
Olio evo
Sale grosso
Sale
Pepe

Per il brodo di pesce

Preparazione
Preparate il brodo di pesce oppure vi concedo di usare anche un dado granulare.

Pulite i calamari, togliete loro la testa e separatela dai tentacoli, con un taglio vicino all’occhio. Togliete quindi il beccuccio (uscirà schiacciando i tentacoli). Estraete poi dalle sacche la cartilagine trasparente e sciacquate bene togliendo la pelle. Tagliate le sacche per lungo in modo da ottenere tipo dei filettini e dividetele in 4 parti.

Prendete una padella, metteteci un filo d’olio e fate soffriggere 2 spicchi d’aglio tritati molto fini. Aggiungete i calamari (sacche e teste) e fate cuocere per 5 minuti a fiamma bassa. Quando la loro acqua sarà evaporata sfumate con il vino bianco e regolate di sale e pepe. Aggiungete i pelati e con l’aiuto di una forchetta schiacciateli per farli amalgamare al resto del sugo. Aggiungiamo il brodo e lasciamo cuocere 20/25 minuti a fiamma bassa fino a che i calamari non saranno tenerissimi.

Prendete un paiolo per polenta o una padella antiaderente alta, aggiungete l’acqua, un cucchiaio di sale grosso, un cucchiaio di olio evo e portarte ad ebollizione. Aggiungete la farina e lasciate cuocere per 40 minuti mescolando in continuazione nello stesso senso. Se la polenta vi sembra troppo dura e compatta aggiungete un mestolo di acqua calda (la polenta dovrà essere più liquida del solido).

Ora componiamo il piatto, mettiamo un mestolo di polenta, sopra i calamari con il sughetto e cospargiamo di scaglie di grana.

…Buon Appetito…

IMG_4937.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...