Calamari al forno ripieni dì patate, olive e formaggio..

Stasera “cenetta romantica” con Daisy, mamma Moni e i miei cani che non so come ma riescono sempre a racimolare qualcosa dal mio piatto. Ho pensato di preparare dei calamari ripieni con patate e altri ingredienti che avevo in dispensa. Poi la serata proseguirà all’insegna di “Fox Tv” con la seria televisiva “Da Vinci’s Demons”. Domani, che farò? Che domande, arriva il week-end e cucinerò tutto il pomeriggio. I miei amici commensali dovranno sentirsi fortunati perché giuro che non cucinerò GAMBERI…solo dentice (ne ho presi 3 e sono troppo iDentici, pessima battuta), polpo gigante, tonno rosso e quello che la pescheria mi offrirà.

Ingredienti per 4 persone
8 calamari medio-piccoli
300 g di patate
70 g di mozzarella a pasta dura
50 g di pangrattato
50 g di parmigiano reggiano
15 olive nere in salamoia
1 manciata di capperi sotto sale
1 uovo
Q.b di prezzemolo tritato
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete a bollire le patate per circa mezz’ora nell’acqua ancora fredda e leggermente salata. Sciacquare e pulire bene i calamari eliminando pelle, cartilagine, occhi e beccuccio. Tritate i soli tentacoli e fateli saltare in una padella con mezzo spicchio d’aglio tritato fine e 4 cucchiai d’olio evo. Sfumate con un goccio di vino bianco e lasciate evaporare. Salate pepate e con l’aiuto del ragno trasferiteli su di un tagliere dove andrete a tritarli grossolanamente. Nella stessa padella contenente il sughetto dei tentacoli aggiungete due mestoli d’acqua, un pizzico di sale e fate ritirare creando una specie di fumetto. In una bacinella mettete il pangrattato, il parmigiano reggiano, tritate il prezzemolo, le olive nere, la mozzarella, i capperi e aggiungeteli alla bacinella. Mescolate bene il ripieno, aggiustate di sale e se vi sembra troppo duro aggiungete il nostro “fumetto” di tentacoli per ammorbidire. Scolate le patate che dovranno essere ben cotte e schiacciatele con uno schiacciapatate nella bacinella con il ripieno. Mescolate bene aggiungendo un uovo per amalgamare il tutto e mettete in una sac à poche con l’aiuto di un cucchiaio. Riempite con la sac à poche i calamari uno ad uno chiudendoli bene con uno stuzzicadenti. Metteteli in una pirofila da forno leggermente imburrata, aggiungete due spicchi d’aglio, cospargete con il restante “fumetto”, salate, pepate e mettete in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Togliete dal forno, girate i calamari, bucherellateli con uno stuzzicadenti per non farli scoppiare, cospargeteli con il loro fondo di cottura, una spolverata di parmigiano reggiano, una noce di burro e infornate nuovamente a 180° per altri 15 minuti. Togliete e servite caldi.

IMG_4900.JPG

IMG_4903.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...