Hostaria Dam a Traa, Verbania – Tagliolini con funghi porcini, salsiccia e porri, gnocchetti al formaggio e la “Milanesotta”…

Domenica abbiamo passato una fantastica giornata in compagnia dei nostri amici conosciuti a Marsa Matrouh. Siamo partiti “quasi” presto, abbiamo “ritirato” altri due ragazzi all’autogrill di Dalmine e ci siamo recati a Gozzano vicino a Novara. Dopo due ore di strada siamo finalmente arrivati e non contenti abbiamo deciso di farci altri 40 minuti di macchina per andare a pranzo, però ne è valsa la pena. Siamo stati a mangiare sul lago maggiore a Verbania località Suna in un posto dal nome molto curioso, Dam a Traa, sembra quasi un gioco di parole, invece dopo ho scoperto che vuol dire semplicemente “dammi retta”. Sono rimasto stupito da questa osteria che all’apparenza sembra solo un bar aperitivi, ma appena si entra si scopre tutt’altro mondo. L’arredamento è stile rustico moderno, noi abbiamo pranzato in una un ampia sale con delle magnifiche colonne portanti in granito (almeno credo), botti giganti, esposizione di vino, contenitori colmi di tappi di sughero, fotografie e dipinti giganti del lago maggiore. I tavoli sono di legno abbinati a delle sedie in ferro battuto e apparecchiati con tovagliette di carta riciclata e il “giusto essenziale” per mangiare. Abbiamo ordinato parecchi piatti ma io come sempre vi parlerò solo di quelli che ho assaggiato. Come primo abbiamo preso dei gnocchetti al formaggio (non mi ricordo che formaggio era) serviti nella crosta di grana e dei tagliolini ai funghi porcini, salsiccia e porri; i gnocchetti erano molti buoni, la salsa al formaggio cremosissima e il tutto si abbinava alla perfezione con la crosta del formaggio. I tagliolini erano strepitosi, funghi freschi, salsiccia morbida e saporita, porri dolci ma forse un pò troppi. Per secondo ci siamo divisi in tre una “Milanesotta”, che dire una cotoletta di maiale enorme e morbidissima fritta alla perfezione e servita con pomodorini all’aglio, una delle migliori che abbia mai mangiato. E poi le porzioni sono davvero enormi e se rimango stupito io vuol dire che erano davvero enormi. Se capitate nella zona vi consiglio di andare. Quindi “Dam a Traa” e andateci. Nel pomeriggio giretto per Verbania con tanto di caldarroste giganti. Ma la giornata è stata perfetta sopratutto grazie all’ottima compagnia, grazie Simo, Teo, Lisa, Sole e sopratutto grazie alla mia Daisy.

IMG_4820.JPG

IMG_4822.JPG

IMG_4825.JPG

IMG_4826.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...