Trofie al nero di seppia con calamari, gamberi rossi di Sicilia e pomodoro in salsa…

Mare mare mare…a Rapallo non ho resistito e appena ho visto pesce fresco e pasta fresca sono impazzito e ho dovuto progettare il pranzo, pur sapendo che la mia ragazza mi avrebbe ucciso all’idea di pulire, perché i patti sono chiari, chi cucina non pulisce…perché chi pulisce mangia bene…

Ingredienti
Trofie al nero di seppia
Calamari
Gamberi rossi di Sicilia
Salsa di pomodoro
Aglio
Cipolla novella
Olio evo
Sale
Pepe

Preparazione
Mettete a bollire abbondante acqua salata.

Procedete alla preparazione del fumetto di pesce.

Prendete una pentola, metteteci mezzo spicchio d’aglio tagliato a rondelle sottilissime, come nel film Goodfellas, poca cipolla e lasciate soffriggere. Aggiungete i calamari precedentemente puliti e tagliati a rondelle di circa 2mm, fateli rosolare due minuti per lato, salate, pepate e sfumate con il vino bianco.

Aggiungete la salsa di pomodoro, il fumetto di pesce e i gamberi rossi di Sicilia. Lasciate cuocere 5 minuti senza fare rapprendere il sugo aggiungendo poca acqua.

Lessate le trofie al dente e fatele saltare nel sugo.

…Buon appetito…

N.b. Se non trovate le trofie, cambiate pasta…

foto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...