Pepen, Leivi – Insalata russa tonnata, Gamberi salsa rosa con uova di quaglia e tagliolini bianchi e neri al granchio

Rapallo e il suo golfo…la magia di Portofino…la notte di Santa Margherita…la baia del silenzio di Sestri Levante…il cristo sommerso di San Fruttuoso…il Santuario di Montallegro…l’incantesimo di Paraggi…i colori innaturali di Camogli…il mare cristallino di Zoagli…le lunghe spiagge di Chiavari…il centro storico di Lavagna e le alte onde di Cavi…sono tutti posti magnifici, sono tutti luoghi dove ho passato l’infanzia, sono tutti luoghi in cui vado tuttora e mai mi stancherò di andarci…

Per me le vacanze in Liguria sono e saranno sempre sinonimo di gourmet, perché quando ci vado, che sia per un giorno o due settimane, torno sempre più ingrassato che mai, ma con la consapevolezza che se tornassi indietro rimangerei lo stesso tutto, forse anche qualcosa di più.

Di questa mia mini vacanza voglio raccontarvi di un posto dove ho mangiato davvero bene e dove andavo spesso da piccolo,da Pepen a Leivi, un po’ fuori luogo, ma ne vale davvero la pena. Il menù è a prezzo fisso, non puoi scegliere niente, fanno tutto loro, ma sono comunque disponibili a prepararvi altri piatti nel caso a qualcuno non piaccia qualcosa. Si parte con una decina di antipasti misti, tra caldi e freddi, tra mare e pesce, tra bontà e fantasia, si prosegue con due primi per poi arrivare ai due secondi, naturalmente misto carne e pesce.
Io personalmente ho apprezzato molto i gamberetti in salsa rosa con uova di quaglia, la salsa è diversa dalle solite, più leggere ma molto gustosa. Ho fatto il bis/tris della loro insalata russa fatta con la salsa tonnata, spettacolare e ho apprezzato il fatto di sentire la consistenza del tonno sminuzzato in bocca. Ma il piatto che ho apprezzato di più sono i tagliolini bianchi e neri al granchio, un sughetto equilibrato, saporito e il granchio polposo era in simbiosi con la pasta, un piatto da dieci e lode.
La cucina è ottima, l’atmosfera è intima e soffusa, il mio stomaco grida pietà…ma il dolce l’ho fatto entrato lo stesso…
Purtroppo ho solo una foto dei piatti, sapete, quando uno gira tutto il giorno a fotografare ogni cosa, prima o poi scaricherà il telefono…peccato…non me ne voglia nessuno…ho utilizzato per il locale le foto del sito…

foto

foto 2

foto 1

foto 3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...