Lasagne di paccheri con fantastico ripieno…

Oggi ero davvero indeciso su cosa fare, allora ho aperto tutti i cassetti della cucina, ho controllato ogni angolo del freezer e del frigo e dopo circa un’ora mi è venuta l’ispirazione…e se i paccheri li usassi come cannelloni? E se come ripieno usassi qualcosa di diverso? E se la pianto di farmi domande e inizio a cucinare?…

Ingredienti
Paccheri di Gragnano
Speck
Pane grattugiato
Pane pugliese
Pecorino grattugiato
Scamorza
Ricotta
Latte
Passata pomodoro
Pomodorini
Olive nere
Capperi
Basilico
Prezzemolo
Menta
Scorza limone
Cipolla
Aglio
Peperoncino fresco
Olio evo
Burro
Sale
Pepe

Preparazione
Iniziate preparando la besciamella al pomodoro (guardare la ricetta).

Prendete il pane pugliese e mettetelo in ammollo nel latte lasciandolo assorbire bene.

Lessate i paccheri in acqua salata e scolateli a metà cottura, lasciate che si raffreddino distesi su di un canovaccio.

Scaldate due cucchiai d’olio e mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio diviso in due, metà cipolla tritata fine e un peperoncino sminuzzato, aggiungete lo speck a cubetti e lasciate cuocere fino a che non diventi croccante; a questo punto mettete questo preparato nel mixer (ricordatevi sempre di togliere l’aglio) insieme alle olive nere, i capperi, il prezzemolo privato del gambo, il basilico, poca menta ed una scorza di limone, tritate tutto grossolanamente e mettete in una bacinella abbastanza capiente.

Prendete la ricotta, il pane pugliese (precedentemente strizzato dal latte), poco pangrattato, il pecorino grattugiato, i pomodorini e la scamorza tagliati a dadini e aggiungete tutto alla bacinella con l’impasto; mescolate bene facendo amalgamare tutto.

Accendete il forno ventilato a 200°, prendete una pirofila e imburratela, poi mettete sul fondo uno strato di besciamella al pomodoro e passate alla preparazione dei cannelloni di paccheri; prendete il ripieno e mettetelo in una sac à poche (potete usare anche un cucchiaio ma sarà più difficile), inseritelo in un’estremità del pacchero fino a che non uscirà dall’altra parte e posizionatelo nella pirofila, fate così fino a riempirla tutta.

Ora coprite i paccheri con la besciamella e la passata di pomodoro e cospargete generosamente di pecorino e scamorza a cubetti, infornate e lasciate cuocere per 30 minuti circa, controllando che non bruci.

…Buon appetito…

N.b. Io adoro il pecorino e spesso lo sostituisco al parmigiano reggiano, ciò non implica che voi siate obbligati ad usarlo, potete tranquillamente sostituirlo con il grattugiato che preferite…

20140517-212835.jpg

20140518-004917.jpg

20140518-004909.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...